Antonella Clerici con la squadra di E’ sempre mezzogiorno: “Azzurri fateci sognare”

Puntata dedicata agli Azzurri quella di oggi di E’ sempre mezzogiorno e Antonella Clerici è già pronta a fare il tifo per l’Italia con tutta la sua squadra. “Fateci sognare come nelle notti magiche del mondiale del ’90. Io c’ero come giornalista” e oggi la passione per il calcio non si è spenta per la conduttrice che ha intimato a chi la conosce di non disturbarla. “Guai a chi mi disturba quando gioca l’Italia”. Il tricolore sulla guancia e la camicia azzurra, così ha condotto la puntata Antonella Clerici e come lei tutti i protagonisti, tutti in azzurro o con qualche dettaglio da tifoso. Fulvio Marino ha raccontato che ha giocato a calcio per 17 anni, era sulla fascia sinistra, è mancino. E’ uno che corre tanto ma poi il pane lo ha conquistato. Stasera però anche lui non perderebbe per nulla al mondo la partita dell’Italia contro la Turchia.

ANTONELLA CLERICI ED E’SEMPRE MEZZOGIORNO DEDICANO LA PUNTATA ALL’ITALIA CHE GIOCA A CALCIO

“Quando ci sono gli Azzurri blocco tutto, spengo i telefoni e me la godo” ha aggiunto Fulvio confidando che questa sera la pizza la compra e non ha intenzione di prepararla a casa. 

“Ci sono Vialli e Mancini, la mia giovinezza, e anche tutte le altre persone che conosco benissimo” ha detto entusiasta Antonella Clerici mentre passava da una ricetta e l’altra dei protagonisti di oggi, tutte ricette tricolore.

Non poteva mancare il corno portafortuna di Mauro Improta con il suo rito contro i gufi. Rotolo di frittata di Barbara De Nigris, una ricetta con i colori dell’Italia e un piatto da preparare prima del fischio di inizio. Le chicche di totani e melanzane degli Improta, la cheesecake salata con mozzarella e pomodoro, la pizza alla parmigiana di Fulvio Marino, tutto o almeno una cosa pronta per stasera. Forza Italia!

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.