Mara Venier in lacrime a Domenica In: “Questo è il mio posto”

Non ha saputo trattenere le lacrime oggi Mara Venier a Domenica In, per il ritorno in onda il 20 giugno 2021. Una diretta iniziata con tante emozioni per la conduttrice che due settimane fa aveva deciso di essere lo stesso presente, nonostante i grandi problemi di salute che stava affrontando. Per Mara il calvario non è ancora terminato ma ha voluto esserci e quando ha sentito l’affetto di tutte le persone che lavorano al suo fianco, non ha potuto fare a meno di commuoversi. Oggi la conduttrice sta meglio ma sa di essersela vista brutta e soprattutto sa che non è ancora finita.

Domenica In: Mara Venier torna in diretta tra le lacrime, troppe emozioni

Le parole di Mara Venier in diretta:

Sono strafelice di essere qui questa domenica e riprendere il mio posto. Questo è il mio posto. Io voglio cominciare questa domenica ringraziando tutte le persone che mi hanno mandato tanti messaggi in questi giorni. Non sono stati giorni facili per me. Grazie di cuore dei tanti messaggi che mi sono arrivati da chi mi segue, ma anche da amici e colleghi. Scusatemi, l’emozione per me è tanta. Davvero, grazie di cuore a tutti quanti. Vi abbraccio e grazie a Sileri di essere qui.

Lo sfogo di Mara, ha commosso parte del pubblico che a casa stava seguendo questa nuova puntata di Domenica IN ma ha generato anche delle polemiche sui social. Parte dei telespettatori si aspettavano che Mara avesse un atteggiamento diverso e tenesse le problematiche che la riguardano da parte. Ma come ci si poteva aspettare qualcosa di simile da una professionista che ha sempre fatto della genuinità e della trasparenza con il pubblico la sua cifra? Se si provano paura, smarrimento ma anche felicità e commozione non lo si può di certo nascondere e la conduttrice ha fatto più che bene a lasciarsi andare, seguendo il cuore e non la razionalità.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.