La nuova Domenica IN di Mara Venier: le prime anticipazioni

 E’ tempo di pensare alla prossima stagione televisiva, tra un mese circa si parte e settembre si sa, porta sempre delle novità. Sarà ancora una volta Mara Venier a condurre Domenica IN, la vedremo di nuovo, dopo una stagione di record di ascolti, al timone del programma di Rai 1 in onda come sempre alle 14 dopo il Tg. E in occasione de “Gli Incontri del Principe” – il talk show del Grand Hotel Principe di Piemonte a Viareggio, Mara ha raccontato anche qualcosa in più sulla nuova edizione del programma. Già in sede di presentazione dei palinsesti Rai, si era parlato di un format che per l’edizione 2021-2022 avrebbe avuto dei cambiamenti e Mara spiega di che cosa si tratterà.

La nuova Domenica IN di Mara Venier: le novità

La conduttrice di Domenica in ha spiegato: “Ci saranno dei cambiamenti in un format comunque collaudato e di grande qualità. Ho chiesto a don Antonio Mazzi di tornare, ci saranno storie di gente comune, con un vissuto particolare. ” Come aveva detto anche il direttore Coletta, quindi non solo spazio alle interviste con volti noti ma anche altre narrazioni che potrebbero coinvolgere ed emozionare il pubblico a casa.

E poi ancora Mara Venier ha raccontato: “E vorrei dare la possibilità ai giovani artisti di avere una bella ribalta sulla quale presentarsi e mettersi alla prova. Ogni domenica ci saranno quattro giovani talenti di grande livello. ” Quindi anche tanta leggerezza dopo le ultime due stagioni caratterizzate dalla grande paura per il covid 19.

E siccome a settembre la situazione sarà ancora da tenere d’occhio, Mara conferma che ci sarà la parte dedicata all’attualità anche se con meno spazio rispetto all’ultimo anno e mezzo. E rivela: “La parte iniziale non volevo che riguardasse il Covid come è stato in queste due ultime edizioni ma non possiamo ignorare questo tema anche se spero che lo spazio sia ridotto perché vorrebbe dire che la pandemia non fa più paura”.

In merito alle ultime edizioni caratterizzate dalla pandemia, la Venier ha commentato:  “Fare il programma da sola in studio mi ha angosciato. Ho pianto, volevo rinunciare. Mai vertici Rai mi hanno detto che dovevo assolvere il nostro compito di servizio e di informare la gente. Abbiamo capito tutti la gravità del momento e ne sono orgogliosa”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.