Sangue dal naso per Serena Bortone: piccolo incidente in diretta a Oggi è un altro giorno

Qualche attimo di panico per Serena Bortone a Oggi è un altro giorno. La regia non ha fatto in tempo a nascondere del tutto il sangue e così sono bastati pochi secondi per preoccupare i telespettatori.  Qualche goccia di sangue dal naso ma Serena Bortone ha mantenuto la calma, anche se era stata inquadrata. Quando ha capito che tutti avevano visto ha spiegato che è raffreddata ed è un po’ acciaccata, non c’era bisogno di aggiungere altro, magari non tutti hanno visto quei pochi secondo di difficoltà. Un episodio di epitassi può capitare, certo se succede in tv e in diretta spaventa la protagonista e chi segue tutto in quel momento. Una gran mano alla Bortone l’ha data anche Tullio De Piscopo; in quel momento la conduttrice stava intervistando il musicista che davanti allo specchio ha proseguito nel suo racconto senza un attimo di esitazione. Ovviamente la regia ha cercato di non inquadrare di continuo Serena che a sua volta cercava di capire se avesse il volto sporco di sangue.

Serena Bortone è semplicemente raffreddata e tranquillizza tutti dopo il sangue dal naso

Il tempo di un breve video da mandare in onda e alla Bortone è arrivato un fazzoletto di carta per pulirsi. Il caso ha voluto che proprio oggi la padrona di casa di Oggi è un altro giorno indossasse una camicia bianca. Una macchiolina di sangue era evidente sul candore della blusa. Ha accompagnato il suo ospite dietro le quinte e si è tranquillizzata con l’aiuto della truccatrice per poi tornare al divano e proseguire il programma.


Quando è arrivata la pubblicità ci ha messo un attimo a cambiarsi, ed eccola apparire sempre raffreddata ma con una maglia bianca.  “Sono raffreddata, un po’ acciaccata ma presente a me stessa” ha spiegato Serena Bortone senza scendere nei particolari ma rivolgendosi a chi ha visto il sangue.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.