Barbara Palombelli si scusa ancora per le frasi sul femminicidio

Fanno ancora rumore le parole di Barbara Palombelli sul femminicidio, nonostante le sue scuse, il suo chiarimento. A Verissimo torna subito sull’argomento, ha bisogno di chiarire ancora, dispiaciuta: “Quando un giornalista non riesce farsi capire deve scusarsi e io l’ho fatto e lo voglio fare ancora, se ce n’è bisogno”. La Palombelli sposta l’attenzione su altro: “Ma io posso difendermi dopo tanti anni di professione mentre ci sono giovani ragazzi e ragazze che vengono massacrati da queste aggressioni e magari riguardano i compagni di classe che fanno girare una immagine oppure vengono aggrediti estrapolando una frase. Ma ogni giorno c’è una vittima e un plotone di esecuzione che si mobilita per poi il giorno dopo passare a un’altra vittima”. Barbara Palombelli chiede a tutti di riflettere, lei è serena, è tranquilla, ma bisogna fare attenzione ad usare la vita privata delle persone”.

Barbara Palombelli a Verissimo spiega ancora una volta le sue frasi sul femminicidio

Oggi direbbe quelle frasi in modo diverso: “Mi interessa capire dove si può fermare la violenza prima, se queste donne possono prima portare questi uomini a curarsi, a cambiare il loro destino e quello del loro compagno”.

Sottolinea che bisogna accendere i riflettori su ciò che accade prima, aiutare chi è in difficoltà o in piena disperazione prima della tragedia, prima che sia troppo tardi. Quando a Forum ha detto quelle parole era perché l’intera causa appena mostrata era tutta sulla rabbia, sul fermare quella rabbia, sul capire prima come si può intervenire e fermare tutto. E’ ancora dispiaciuta perché non è stata capace di farsi capire ma anche perché c’è chi ha fatto in modo che uscisse ben altro di ciò che intendeva dire. Le sue scuse non sono per ciò che ha detto ma per quello che non ha detto, che altri hanno capito o voluto far capire.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.