Tapiro d’oro a Federica Pellegrini per la lite e il flirt che ammette con Massimiliano Rosolino

Federica Pellegrini Massimiliano Rosolino

Questa volta la consegna del tapiro d’oro a Federica Pellegrini è giusta? Lo scopriremo stasera durante la puntata di Striscia La notizia ma a giudicare dalla reazione della campionessa sembrerebbe di sì. Come è facile intuire la campionessa di nuoto ha ricevuto il tapiro di Striscia per le parole di Massimiliano Rosolino e la sua risposta. Al Corriere della Sera Rosolino ha parlato di piedistallo su cui la Pellegrini è sempre stata da quando ha iniziato ad allenarsi. Lei ha replicato sui social sottolineando che a qualcuno brucia… Per poi lasciare intendere che il gossip sul presunto flirt tra loro due sarebbe reale. Valerio Staffelli non si è lasciato sfuggire l’occasione e dopo la consegna del tapiro d’oro ha ovviamente chiesto a Federica Pellegrini se lei e Rosolino hanno avuto una storia.

La consegna del tapiro d’oro a Federica Pellegrini

“Grazie per il tapiro mi sono davvero attapirata” ha commentato la Pellegrini ai microfoni di Striscia spiegando: “Ci sono rimasta male perché quando lo incontro, Massimiliano è sempre molto piacevole. Avrei preferito che quelle cose me le dicesse vis-à-vis”.

Ed ecco la domanda che aspettano i curiosi, quella sul flirt. “Flirt è una parola grossa. C’è stato qualche bacio – ammette per la prima volta la Pellegrini – Ma io allora avevo 16 anni e lui dieci di più, 26”.Quindi Massimiliano Rosolino ha mentito, ma lo avrà fatto per galanteria. Già Natalia Titova, sua moglie, si era lasciata sfuggire che faceva finta di non sapere. La conferma è arrivata e stasera potremo seguire la consegna del tapiro d’oro alla campionessa. Cosa dirà adesso Rosolino? Sarà Serena Bortone a intervistarlo per raccattare al pubblico di Rai 1 il perché delle bugie e se davvero c’è qualcosa che lo infastidisce? Magari i due colleghi si sentiranno al telefono, se questa volta Federica avrà voglia di rispondere a Massimiliano.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.