Silvia Toffanin chiede aiuto, la storia di Eleonora Pedron l’ha fatta piangere ancora

Silvia Toffanin lacrime

Silvia Toffanin in ogni puntata di Verissimo prova a non piangere, si sforza di dare una mano ai suoi ospiti mentre raccontano i dolori della loro vita ma la conduttrice il più delle volte piange, singhiozza, si tormenta nel tentativo di non piangere. In particolare, la puntata di ieri di Verissimo per Silvia Toffanin è stata davvero molto difficile. Da quando ha perso sua madre ha una sensibilità che lascia facilmente scoperti dei tasti che se toccati è evidente le fanno ancora troppo male. Ieri era davvero complicato per lei non piangere davanti alla forza di Eleonora Pedron. L’ex Miss Italia era molto emozionata nel raccontare il suo libro, nel ricordare la morte della sorella, la morte del padre, le urla di dolore della madre, ma la Pedron ha retto ed è stata anche la sua forza a fare crollare più di una volta la Toffanin.

Silvia Toffanin a Verissimo piange più dei suoi ospiti

“Tu hai una storia personale molto tosta, tu hai perso la sorella ed il papà” è così che la conduttrice introduce la storia di Eleonora Pedron. Nonostante Silvia abbia letto il libro “L’ho fatto per te”, conosca bene cosa ha perso e quanto ha sofferto la sua ospite, non riesce a non emozionarsi, non riesce a non piangere. I suoi singhiozzi arrivano prima dell’inquadratura. Silvia Toffanin sembra chiedere aiuto ai suoi autori, Verissimo non è in diretta, si potrebbe tagliare, potrebbero fermarsi per un attimo, invece immaginiamo che tutto prosegua così come arriva al pubblico.

Verissimo batte tutti, gli ascolti sono altissimi, non c’è dubbio che Silvia Toffanin sia la conduttrice adatta e che anno dopo anno sia cresciuta ma le sue lacrime di certo vere distolgono l’attenzione dagli ospiti o forse aggiungono altro.

A lei non piace mostrare il suo dolore, è evidente, sempre così discreta, è riuscita ad andare in onda subito dopo la morte della madre dimostrando grande professionalità, salvo poi piangere ad ogni puntata.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.