Gian Piero Fava si è separato dalla moglie, Antonella Clerici lo fa arrossire in diretta

chef Antonella Clerici separato

Gian Piero Fava festeggia soprattutto la vigilia di Natale e la vigilia di Capodanno e mentre cucina in tv commenta che a casa sua sulla tavola non manca il baccalà, è la vera tradizione. Antonella Clerici che adora parlare di cucina e anche un po’ di vita privata, chiede al suo chef con chi trascorrerà il Capodanno, visto che è tornato single. Fava e sua moglie si sono separati, la notizia detta in modo come sempre così semplice da Antonella Clerici imbarazza Gian Piero. “Con chi passerai il Capodanno visto che adesso sei tornato di nuovo single? Perché sapere che Fava è di nuovo sul mercato…” un bel complimento per lui che immediatamente arrossisce. La Clerici insiste, lei garantisce per il suo chef perché è davvero una persona speciale. Fava versa il pomodoro sul piatto che sta preparando e Biagiarelli fa notare che è dello stesso colore del suo viso. La timidezza dello chef di E’ sempre mezzogiorno è nota, è uno dei più veri nei programmi di cucina di Antonella Clerici.

Gian Piero Fava separato dalla moglie

Lo chef che è uno dei volti storici non solo di E’ sempre mezzogiorno ma anche della Prova del cuoco, è papà di due bambini. Era gennaio del 2020 e nella cucina di Rai 1 con Elisa Isoardi lui raccontava dei suoi figli, Tommaso e Leonardo che oggi hanno rispettivamente 10 anni e quasi tre anni.

Ho capito quando mi sono nati i figli che la vita ha un altro senso, un altro valore, le cose cambiano… cerchi di essere più un amico che un padre, cerchi di insegnare qualcosa a loro ma i figli danno molto, danno tantissimo” aveva confidato con emozione. Aveva raccontato che la notte non dormiva molto per il più piccolo. Si era emozionato guardando la foto della moglie con il piccolino tra le braccia; mancava solo il primogenito per un quadro perfetto della sua felicità. Poi la vita prende altre strade e oggi Gian Piero Fava ha risposto che è un papà, che trascorrerà le feste con i suoi figli, di certo anche lavorando.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.