Elisa Di Francisca ricorda la violenza dell’ex e l’aborto: “Il momento più duro della mia vita”

elisa di francisca ex

Da “Giù la maschera” il drammatico racconto di Elisa Di Francisca, del pugno che le spaccò il labbro, delle urla così forti. E’ il capitolo del suo libro in cui racconta i suoi 18 anni, la sua prima cotta, il primo ragazzino. E’ a Verissimo che Elisa Di Francisca confida che credeva di essere innamorata: “Venendo da questo esempio in casa credevo che l’amore fosse così”. Il suo ex fidanzato la tormentava con la gelosia fino a quando Elisa lasciò anche lo sport. Non bastava, la controllava di continuo, ma era convinta che lui l’amasse, che sarebbe cambiato. Quando sono arrivate le botte ha detto basta, si è trasferita in un’altra città e si è buttata nella scherma, ha ripreso il suo amato sport. Per fortuna un unico episodio di violenza fisica ma sa di avere sbagliato a non denunciarlo. L’unico desiderio di Elisa Di Francisca era quello di lasciarsi dietro tutta la storia, di spogliarsi di tutto.

Elisa Di Franscisca a Verissimo

Ha poi scoperto che era incinta. E’ stato il momento più duro della sua vita: “Da un lato c’era la responsabilità di un bambino, dall’altro ero sola, non avevo l’aiuto dei miei genitori”. Non aveva modo di mantenerlo, faceva mille lavori, pensava che poi avrebbe avuto accanto sempre l’ex fidanzato, il padre del bambino.

E’ stata una scelta difficile: “Te la porti dentro tutta la vita, vivi con questo fardello, per certi versi è più facile scegliere di non abortire… ma poi che vita avrebbe avuto…”. Elisa era in depressione, non parlava più e vicino aveva lui che la insultava, continuavo ad essere presente anche se non stavano più insieme. La fortuna è stata sua madre ma anche la scherma. Ha iniziato così a combattere i mostri, poi è arrivato il vero riscatto non solo con le vittorie ma anche e soprattutto con il vero amore.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.