Lady Diana continua a parlare a Sarah Ferguson: “Sarebbe molto orgogliosa dei figli”

sarah Ferguson lady d

Da oggi Serena Bortone ha una nuova amica, è Sarah Ferguson che l’ha scelta, entusiasta dell’intervista a Oggi è un altro giorno. Ma la duchessa di York aveva un’amica meravigliosa, era Lady Diana. Si commuove nel vedere le immagini del funerale, ride guardando le loro foto insieme. “Ogni volta che vedo un’immagine con Diana insieme mentre ridevamo sento che lei mi parla. Io ridevo ma era lei che mi faceva ridere, era veramente un’amica meravigliosa, straordinaria. Quando penso a lei penso alle risate, all’amore e anche alla felicità. E’ sempre con me e sarebbe molto orgogliosa dei suoi figli e dei suoi nipoti”. E’ ovvio che la sua assenza porti anche tristezza ma Sarah Ferguson mostra tutta la sua positività ed è così che prosegue tutta l’intervista, anche quando la Bortone le chiede se Lady D avrebbe approvato le scelte di Harry.

Sarah Ferguson a Oggi è un altro giorno

“Io sono come Diana che non voleva giudicare. Voleva che i suoi figli fossero felici, così qualunque cosa era giusta. Io sono molto soddisfatta che Harry abbia trovato questa felicità” ed è sempre con il sorriso che parla della famiglia reale, che parla di Diana che non c’è più.

Ricorda il giorno della sua morte, quando ha ricevuto la notizia. Era in Toscana con amici cari quando seppe della morte di Lady Diana, l’abbracciarono “come fanno le famiglie in Italia”. Poco dopo perse anche sua mamma in un incidente d’auto “e ancora una volta mi abbracciarono, sono meravigliosi gli italiani”.

La madre di Sarah e la madre di Diana erano compagne di scuola ed entrambe se ne sono andate, si sono sentite rifiutate da loro e hanno dovuto lavorarci e ancora oggi la Ferguson ci lavora per accettare tutto questo. “Se Diana aveva problemi col cibo io invece mettevo su peso, ingrassavo un po’ e più ingrassavo e più i giornali dicevano che ero la contessa del maialino e poi purtroppo ci si crede e si scende nell’oscurità, ma io a 62 anni esco e io volo”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.