L’aborto vissuto da Laura Freddi ha cambiato la sua vita

Laura Freddi ex marito

Oggi Laura Freddi è una mamma felice, ha costruito una famiglia che ama molto ma anni fa, prima di Leonardo e la loro piccola Ginevra, ha perso un bambino, il suo primo figlio. Era sposata con Claudio Casavecchia, era il 2006, scopre di essere incinta, era felice e già preoccupata per il piccolino che sentiva di dovere proteggere. Forse un sesto senso, poco dopo ha perso il bambino, un aborto spontaneo che l’ha fatta soffrire molto. Laura Freddi a Verissimo racconta che da quel momento la sua vita è cambiata, quel dolore l’ha tenuto dentro, si è chiusa in se stessa e ha iniziato a pensare a ciò che voleva davvero, alla sua vita. “Forse questa cosa mi ha allontanato da lui” Laura Freddi non ripete la parola aborto, non dice molte parole su quel dolore ma sa che quello che le è accaduto tanti anni fa ha inciso molto sulla sua vita, sul primo matrimonio che è durato solo due anni.

Laura Freddi oggi è mamma felice di Ginevra

E’ diventata mamma a 45 anni. “Quando ho conosciuto Leonardo io avevo 39 anni e noi abbiamo questo orologio biologico che ci dice che le nostre speranze da un momento all’altro potrebbero terminare. Mi accorgevo però che più mi ostinavo e più questa cosa non accadeva”. Voleva un figlio, aveva dentro una sofferenza ma ha poi capito che c’erano dei problemi di salute. Ha cambiato medico e ha sistemato alcune cose, usa queste parole, confida dei problemi avuti, parla dell’endometriosi. Consiglia di andare a fondo se si ha questo problema, lei ha sempre avuto il dubbio. “Il mio era un problema di livello basso e a volte non te ne accorgi, hai dolori ma non sai quello che è ma cambiando strada ho scoperto questa cosa”.

Ha fatto l’intervento e poi una cura importante ma dopo 6 o 7 mesi ha scoperto che era incinta, era il giorno del suo compleanno. Il regalo più bello.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.