Puntata difficile per Serena Bortone: “Con David Sassoli va via un pezzo della Rai”

bortone sassoli

La morte di David Sassoli ha colpito tutto ma i colleghi sono disarmati e commossi. “Va via un pezzo della Rai” ed è Serena Bortone a ripeterlo in una delle puntate per lei più difficili di Oggi è un altro giorno. Ognuno conserva un suo ricordo, la Bortone ha ospitato anche Tiziano Ferrario per ricordare David Sassoli, con lui la giornalista ha condiviso tante battaglie. E’ andato via troppo presto ma ha lasciato tanto a tutti e lo dimostra l’emozione con cui continuano a parlarne tutti i colleghi nei programmi che hanno iniziato con questa terribile notizia, primo tra tutti il Tg1.

L’emozione di Serena Bortone nel dire addio a David Sassoli

“Se ne va un pezzo di questa azienda, in modo così prematuro. Io ho sentito molti colleghi questa mattina, amici di David che hanno lavorato con lui”. La conduttrice ha scelto Tiziana Ferrario per raccontare chi era Sassoli. La giornalista e conduttrice era al Tg1 delle 20 proprio quando a condurre c’era lui, ed è infatti forte il suo smarrimento da quando ha appreso della morte.

“David è stato un collega leale e anche una persona con la quale ho condiviso tante battaglie. Le sue passioni erano il giornalismo e la politica. Non ha mai mescolato le due cose ma anche quando ha fatto il giornalista sentiva la responsabilità del servizio pubblico. Ha sempre cercato il dialogo anche con chi non la pensasse come lui, ma discuteva… Voglio anche dire che con David si scherzava molto ed è giusto ricordarlo sotto questo aspetto, l’ironia era una cosa che gli apparteneva”.

E’ vero che si parla sempre bene di chi va via, soprattutto di chi scompare troppo presto, ma non è solo nelle parole dei colleghi che si capisce chi era David Sassoli. Le emozioni vere non mentono e poi c’è il pubblico che intuisce sempre anche senza conoscere il dietro le quinte.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.