Katia Ricciarelli a Verissimo: “Ho pianto, non sono mai stata razzista”

katia ricciarelli

E’ arrivato il momento di ascoltare anche Katia Ricciarelli nello studio di Verissimo. Con un po’ di ritardo rispetto agli ex concorrenti del reality di Canale 5. C’è un motivo: la cantante ha saltato la sua partecipazione al programma di Silvia Toffanin a causa del covid. E’ stata quindi ospite di Verissimo il 27 marzo 2022 e nel programma di Canale 5 ha parlato della sua esperienza nella casa del GF VIP 6. Pensava che il suo viaggio sarebbe durato poco e invece, è arrivata quasi alla fine, oltre 5 mesi in gioco.

Mi sono divertita come una pazza al GF Vip. Sono tornata una ragazzina, poi ci sono state delle cose che non mi sono piaciute” ha spiegato Katia Ricciarelli nello studio di Canale 5 e poi ha approfondito il discorso, parlando delle accuse che le sono state rivolte.

Katia Ricciarelli confessa di aver pianto per le accuse a lei rivolte

Raccontando a Silvia Toffanin della sua esperienza nella casa del GF VIP 6 ha spiegato: “La cosa che mi ha ferito di più è stata senza ombra di dubbio quando mi hanno dato della razzista. Perché non lo sono nel modo più assoluto. Non serve nemmeno che vi dica chi mi ha accusato di questa cosa perché lo sapete tutti. Io non posso accettare che mi si dica che sono razzista.

E ancora: “ Quella è una cosa che mi ha fatto male e ho anche pianto per questo. Ho pianto tantissimo per quella parola tremenda che non fa parte di me. Razzista io? Ho viaggiato in tutto il mondo, visto posti, situazioni, ho cantato con persone di tutti i colori, persone diverse. Ho molti amici… Non sono mai stata razzista. Mi è dispiaciuto quello che è successo”.

Nella sua intervista la Ricciarelli ci ha tenuto anche a precisare che non c’è stata nessuna litigata con Signorini, anzi. Ha raccontato di come il conduttore le sia stato vicino nei giorni in cui stava male a causa del covid, ribadendo che la sua assenza dal programma era legata solo alla malattia. Mai potrebbe litigare con Signorini, visto il legame che hanno, e il bene che provano l’uno per l’altro.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.