Il dolcissimo gesto di Can Yaman per Francesca Chillemi prima della morte della nonna

E' dolcissimo l'aneddoto che Francesca Chillemi ha raccontato sulla sua nonna e Can Yaman a Verissimo
can yaman e francesca chillemi

Nella puntata di Verissimo in onda il 17 settembre 2022, Silvia Toffanin ha aperto le danze con Francesca Chillemi e Can Yaman. Intervista molto attesa per il pubblico di Canale 5 che ha avuto modo di ascoltare il racconto dei due attori, pronti a debuttare con Viola come il mare il 30 settembre in prime time. Oggi però la Chillemi e l’attore turco si sono raccontati e hanno parlato anche del loro privato, in particolare delle nonne. E per Francesca Chillemi, che ha da poco perso la sua amata Ciccina, nonna Francesca, una siciliana doc, è stato impossibile non commuoversi. L’attrice ha infatti raccontato che la nonna è sempre stata presente nella sua vita, è cresciuta insieme a lei. E proprio per questo ha commentato: “Prima che se ne vadano ci concentriamo molto si quando arriverà quel momento, io in realtà ho pensato tanto dopo alla presenza a tutto il tempo che abbiamo passato insieme e ho capito che lei sarà sempre dentro di me”. Commossa quindi la Chillemi ha spiegato del bellissimo rapporto da sempre avuto con sua nonna e poi ha raccontato di un dolce aneddoto, visto che Can Yaman ha rivelato di aver avuto il piacere di conoscere la signora.

Il dolce gesto di Can Yaman per Francesca Chillemi

Si devo dire che Can ha incontrato la nonna ed è stato davvero gentilissimo e molto dolce con me. Quando eravamo a Palermo per girare, qualche mese fa, mia nonna è stata male. Io volevo a tutti i costi andare a vederla, ma non c’era un autista sul set che mi potesse accompagnare. Quindi ci siamo messi in macchina e siamo andati da lei” ha spiegato l’attrice, anche se poi dopo quella occasione, sua nonna, dalla tempra d’altri tempi, si è ripresa. “Mi ha minacciato” ha detto l’attore sorridendo, senza però spiegare il motivo. E poi ha anche detto che gli ha regalato una copertina. “Si lei faceva delle cose a maglia e le regalava alle persone che l’andavano a trovare” spiega la Chillemi. “Ah ma così mi fai sentire meno speciale” ha scherzato il turco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.