Niente famiglia allargata per Alena Seredova e Buffon: “il bicchiere rotto è rotto”

Alena Serdova parla della sua famiglia ma anche di Buffon e Ilaria D'Amico, di quello che ha fatto per i suoi figli
alena Buffon famiglia allargata

A Verissimo Silvia Toffanin chiede ad Alena Seredova come i suoi figli vivono la famiglia allargata, si riferisce ai due ragazzi adolescenti nati dal matrimonio con Gigi Buffon. La risposta conferma la coerenza di Alena, non ha cambiato idea sulla famiglia allargata, per lei non potrà mai esistere. Non li vedremo mai tutti insieme per la foto di rito con l’albero di Natale. “Io posso parlare solo per una famiglia perché io ne frequento solo una”. Tra Alena Seredova e Gigi Buffon c’è un rapporto civile, lo ribadisce, anche perché non si frequentano. Questa volta si prende il merito, non ha mai fatto scenate, da quando ha saputo di Ilaria D’Amico si è sempre comportata pensando al bene dei suoi figli ed è anche parlando della serenità che mostrano i suoi ragazzi che ammette di essere una brava mamma.

Alena Seredova: “Non frequento Gigi Buffon”

Definisce la sua famiglia splendida, tutti sono sorridenti: “Ho tre figli ma i due grandi anche se sono adolescenti sono bravi a scuola e a casa e io sono felice. Dietro c’è tantissimo tempo dedicato solo a loro. Raramente capita che mi vedi in giro e se mi vedi io sono con loro, tutto il tempo con loro” anche se sa che adesso che stanno crescendo la vorrebbero anche meno presente.

La famiglia allargata che altri costruiscono non appartiene alla sua natura. Se ha cambiato idea sul secondo matrimonio non la cambierà su questo argomento. “Io sono sempre stata una persona civile non ho mai fatto scenate perché tanto quando il bicchiere è rotto è rotto”. Ormai non c’era più nulla da fare. Ha sofferto e non intende avere un rapporto che a lei sembra assurdo. Buffon è il padre dei suoi figli, ammette che anche lui come padre fa la sua parte ma lascia intendere che il merito è suo. “I miei figli sono meravigliosi grazie a me ma anche lui ha dato il suo contributo”.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.