Ascolti tv: botto Ballando con le stelle 2022, anche i Mondiali da boom su Rai 1

Con una durata monstre, Ballando con le stelle in partenza dopo le 22 vola al 34% di share e conquista la prima serata: ecco i dati del 26 novembre
ballando con le stelle

Un sabato sera diverso quello del 26 novembre 2022 con una prima serata partita eccezionalmente alle 22,10. Come saranno andati quindi gli ascolti del prime time, con Ballando con le stelle 2022 in solitaria senza nessun rivale da battere? Ce lo rivelano come sempre i dati auditel che ci svelano come sono andati gli ascolti della prima serata. Prima i mondiali, con la partita che ha visto protagoniste il Messico e l’Argentina, poi Ballando con le stelle. La vittoria di Rai 1 è cosa scontata ma i dati ci rivelano che Ballando con le stelle riesce ad arrivare al 34 % di share. Cosa parecchio scontata, va detto. Non solo per il traino portato dalla partita e per il fatto che in molti avranno lasciato la tv sintonizzata su Rai 1, ma perchè Canale 5 si è arresa. Mediaset ha scelto di non mandare neppure in onda un “best off” di Tu si que vales a costo zero, per non rischiare nulla. Ne approfitta quindi Milly Carlucci che si gode questi numeri.

Una buona scelta quella di mandare in onda Ballando con le stelle alle 22 al sabato sera, in modo del tutto eccezionale ( anche se venerdì prossimo si replica, si va in onda con la seconda semifinale dopo la partita). Il problema è che il programma di Milly Carlucci, proprio per via di questo ritardo nella partenza, sarebbe potuto durare molto meno. E i presupposti per farlo c’erano tutti. Per una volta si poteva mettere da parte lo show tra i giurati ( anche poco carino da vedersi a casa) e lasciare spazio al ballo. Pensare a clip meno lunghe e chiudere con due ore di programma a mezzanotte e mezza. E invece, siamo andati ben oltre l’una. Un peccato perchè c’era davvero modo di fare una bella serata, piacevole, senza sforare così tanto.

Gli ascolti del 26 novembre 2022: ecco i dati auditel del prime time

Ballando con le Stelle, in onda dalle 22.38 alle all’una e 37, ha conquistato 3.504.000 spettatori pari al 34% di share (Tutti in Pista, in onda dalle 22.13 alle 22.38, sigla il 24.6% con 4.178.000 spettatori). Da notare che il numero di spettatori, in media è comunque simile a quello incassato anche contro Tu si que vales. La partita dell’Argentina contro il Messico è stata vista da oltre 6 milioni di spettatori. E’ la dimostrazione che la Rai, almeno per la prima settimana con le partite senza tempi supplementari, avrebbe potuto mandare in onda in prima serata anche le fiction, come abbiamo già detto, magari con un singolo episodio da 100 minuti.

Come un Gatto in Tangenziale, in onda dalle 21.30 alle 23.33, ha raccolto davanti al video 2.122.000 spettatori pari al 12.5% di share. Su Rai2 TG2 Post informa 858.000 spettatori (4.6%). Su Italia 1 Kung Fu Panda hanno intrattenuto 910.000 spettatori (5.1%). Su Rai3 Sei Pezzi Facili fa 852.000 spettatori pari ad uno share del 5.2%. Su Rete4 She Saved Me – Sopravvissuta totalizza un a.m. di 630.000 spettatori con il 3.8% di share. Su La7 Eden – Un Pianeta da Salvare ha registrato 401.000 spettatori con uno share del 2.6%. Su TV8 Creed II fa 267.000 spettatori con l’1.7%. Su Nove Don’t Forget the Lyrics  in replica ha raccolto 165.000 spettatori e l’1% di share.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.