Il Collegio 5: nuova collegiale espulsa, la Preside Petolicchio porta rabbia e karaoke fra gli studenti

La terza puntata de Il Collegio 5, in onda martedì 10 novembre 2020, è partita con la risoluzione dei problemi riscontrati nello scorso appuntamento. Gli studenti sono indisciplinati e, con la scusa di fare squadra, mettono in difficoltà il corpo docenti che non sa chi punire nello specifico (visto che mandarli via tutti in blocco è impossibile). Il Preside Bosisio ha avuto una illuminazione: interrogare tutto il personale scolastico per fari segnalare i quattro collegiali più discoli a cui fare una ramanzina.

I docenti e i due sorveglianti fanno i nomi di Simone Bettin, Marco Crivellini, Giulia Scarano e Aurora Morabito. Appresi i nominativi, il Preside approfitta della tradizionale adunata di inizio settimane per dare il benservito a questi quattro elementi disturbanti. Peccato però che proprio durante il discorsetto accade l’irreparabile…

Il Collegio 5: Aurora Morabito espulsa

Dopo aver raccontato le malefatte degli altri tre segnalati, il Preside Bosisio si rivolge ad Aurora Morabito ricordandole che non deve più apostrofare a il Sorvegliante. Il Preside chiede spiegazioni alla ragazza che, in tutta risposta, esclama urlando: “Ma io l’ho solo mandato a fanc*lo!”. Apriti cielo! L’ennesima digressione volgarotta della ragazza manda il preside su tutte le furie costringendolo su due piedi ad espellere Morabito dal Collegio. Lei in tutta risposta manda a quel paese anche il preside prima di esser portata via.

Ma i colpi di scena non sono finiti qui: a causa di un impegno imprevisto, il Preside Bosisio si è visto costretto ad allontanarsi dal collegio e ad eleggere un preside vicario. Il ruolo è finito nelle mani della professoressa Petolicchio che, un po’ alla Dolores Umbridge, ha deciso di riportare maggior rigore fra le regole dell’istituto… arrivando persino ad adottare le norme del Collegio 1962.

Imparare poesie a memoria, l’olio di fegato di merluzzo prima di colazione, un pranzo a base di cervella e frattagli: questo e molto altro hanno portato ad una nuova scarica di rabbia nel gruppo dei collegiali, che deciderà di lì a poco di creare un piano per vendicarsi di queste angherie. Alla fine però succede ben poco: vengono subito individuati i due mandanti di queste sommosse – Simone Bettin, Marco Crivellini – che verranno richiamati dalla preside vicaria; lei porge ai due un ultimatum:Qui non c’è più posto per entrambi. Una vicaria non può espellere e per questo lancia un curioso monito ai due: i due saranno di sorvegliati speciali con l’intento di capire chi dei due è il Lucignolo e chi il Pinocchio della situazione.

I tempi sono maturi anche per eleggere i due rappresentati di classe: il folle Alessandro Andreani e Giulia Matera vengono investiti di questo compito; ma se la ragazza prova sempre a svicolare dai suoi compiti, è la sregolatezza di Andreani a far innescare nuove micce a causa dei suoi sinceri sfoghi con la direzione dell’istituto. Ma dopo tante liti anche qualche commento piacevole anche una piccola chicca: l’arrivo nel Collegio del karaoke, un passatempo che la vicaria Petolicchio dice di amare molto tanto da prestarsi persino all’esibizione delle sue doti canore di fronte ai collegiali.

La puntata si conclude con il rientro a sorpresa del preside in carica che deciderà il da farsi sui due sorvegliati speciali: chi fra Simone Bettin e Marco Crivellini verrà sbattuto fuori dal Collegio?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.