Grande Fratello VIP 5: Tommaso Zorzi smontato dal papà di Morra, ha fatto bullismo

Il Grande Fratello VIP 5 è oramai in onda da almeno due mesi e parenti e amici dei concorrenti sono armati fino ai denti pur di difenderli a spada tratta. E per farlo ogni occasione è ghiotta… anche ne bel mezzo di una sorpresa padre e figlio organizzata durante la diretta del reality show con Alfonso Signorini.

Questo è quanto accaduto nel corso della puntata del 16 novembre di Grande Fratello VIP 5 durante una sorpresa che gli autori del reality avevano organizzato a Massimiliano Morra, concorrente al televoto e dunque a rischio eliminazione. Il giovane attore ha potuto incontrare ad un palmo di naso suo padre, che si era preparato un discorsetto da fare a Tommaso Zorzi. Su richiesta del genitore, Alfonso Signorini ha subito accettato di far incontrare anche il padre di Morra con il giovane influencer.

Grande Fratello VIP 5: padre di Massimiliano Morra smonta Tommaso Zorzi

Approfittando della discussione riguardante le condotte tenute dei vari concorrenti della casa del Grande Fratello VIP 5, il papà di Massimiliano Morra ha colto l’occasione al volo per mettere i puntini sulle “i” davanti a Tommaso Zorzi; un concorrente che professa da lungo tempo coerenza ma che a quanto pare ha molti lati oscuri.

“Ho riflettuto molto prima di venire qui a dirti queste cose. Sono molto deluso da te perché tu l’altra sera hai messo in scena un teatrino di cattivo gusto che francamente non mi aspettavo. O per lo meno, non mi aspettavo che tu ne facessi parte” – questa la chiosa introduttiva del padre di Massimiliano Morra, che subito arriva al dunque – “Avete deriso una persona che non era presente. Non ti parlo da genitore ma da persona di 60 anni. La cosa non ti ha reso onore perché tu quando sei entrato qui tu hai spiegato che in passato sei stato deriso, sei stato offeso e […] che hai sofferto per questo. Ora tu hai fatto la stessa cosa se non addirittura peggio. Tu lo hai fatto e ci sono persino i filmati. Ti hanno deriso, Massimiliano! Persino su come ti vesti! Perché non glielo dire in faccia? […] Lo avete deriso tutta la sera. Tu e gli altri del gruppo. […] Quello che avete fatto è una cosa indegna”.

Come da tradizione, a siparietto concluso, Alfonso Signorini ha provato subito ad abbassare i toni sostenendo che quanto annunciato da Pasquale Morra – padre di Massimiliano – non è comunque classificabile come bullismo: “Perché il bullismo è tutta un’altra cosa, ragazzi!“. Sarà…

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.