L’emozione di Manuel Bortuzzo mentre ascolta una canzone di Renato Zero

Bortuzzo canzone

Manuel Bortuzzo tende sempre a nascondere le sue emozioni, se si commuove si nasconde, tiene tutto dentro, deve imparare ad essere forte davvero, gli sembra la corazza giusta. Ascolta la canzone di Renato Zero a cui è legato, si commuove ma cerca di non farsi vedere, di non piangere. “I migliori anni della nostra vita” è il brano che in genere emoziona chi ha qualche anno in più, per Manuel Bortuzzo i migliori anni sono quelli prima dell’incidente ma questa canzone è molto di più per lui. E’ il ricordo prima di quel momento drammatico. Non lo racconta agli altri della casa, non lo dice al Grande Fratello Vip ma l’aveva già raccontato a Che tempo che fa. “I migliori della nostra vita” è capace con poche note di riportare tutto a galla, il passato.

Manuel Bortuzzo si commuove, lo intuisce Manila Nazzaro

Sono seduti intorno al tavolo, Manila capisce subito che quel brano di Renato Zero lo commuove. In giardino ci sono Francesca Cipriani e Giucas Casella, ballano abbracciati e in lacrime a metà tra il bene che si vogliono davvero e il desiderio di mettersi a favore di telecamera. Delle lacrime del nuotatore si accorge Manila, capisce subito dai suoi occhi lucidi che in quel momento Manuel sta pensando a qualcosa che gli fa male. Gli mette una mano sulla spalla per tutto il tempo. Ancora una volta Bortuzzo sceglie di non parlarne, di tenere dentro quel dolore, non lo condivide con gli altri del GF Vip.

Anche al settimanale Starbene aveva spiegato perché quella canzone è per lui così forte: “A parte il momento del colpo, ricordo il mio ultimo ballo. Suonavano I migliori anni della nostra vita, una canzone che sembra un messaggio del destino. E poi la mente si è riaccesa in ospedale: il primo viso che ho visto è stato quello di mia madre. Mi ha dato tanta sicurezza e mi sono detto: Ora è tutto finito”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.