Mimma caccia dalla “sua” casa Attilio Romita: “Entrerò con i Carabinieri”

Attilio Romita scopre che la sua compagna lo vuole lasciare e non vuole che torni nella casa che lui ha comprato
attilio romita gf vip

Serata da dimenticare per Attilio Romita quella del Grande Fratello VIP in onda il 17 dicembre 2022. Forse sarà un Natale amaro per il concorrente, quello che si avvicina, se non ci sarà un chiarimento con la sua compagna. Ieri infatti Mimma ha fatto recapitare una lettera da parte del suo legale al Grande Fratello VIP. Una lettera nella quale, per quello che Signorini ha letto, si comprendeva bene che voleva chiudere la relazione con il giornalista, dopo quello che aveva visto in tv e prendersi del tempo. Signorini, parlando con Attilio, gli aveva anche fatto capire che Mimma non lo rivoleva nella sua casa. “Mi sa che se esci dovrai trovarti un albergo” ha detto il conduttore ad Attilio. L’ex mezzo busto delTG1 è rimasto particolarmente colpito dalla lettera di Mimma e non solo per il fatto che la donna volesse lasciarlo ma anche per la posizione presa sulla casa. Rispondendo alle domande di Signorini ha infatti detto che la casa è sua, la casa è stata comprata da lui e non ha nessuna intenzione di lasciare le cose così. Romita si è lasciato anche prendere dalla situazione e se in un primo momento ha mostrato di non credere a questa lettera ( se davvero è stata mandata, aveva fatto notare), successivamente si è sfogato: “Se lei vuole questo vuol dire che non era davvero innamorata di me”. Signorini lo ha quindi invitato a non dire cose delle quali si sarebbe potuto pentire.

Una sintesi del commento di Attilio Romita alla lettera di Mimma

Cosa vuoi che ti dica. non potrò entrare nella mia casa, che ho comprato io qualche mese fa. Se la cosa arriva da un avvocato evidentemente dovrò dare incarico a un altro avvocato. Mi sembra pazzesco, questo mi fa pensare di aver sbagliato tutto dal primo giorno. Il confronto lo do per assodato, che non possa farlo a casa mia francamente è un po’ buffo. La cosa più importante è capire se la storia tra noi è finita, vorrei che Mimma mi scrivesse e non tramite avvocato. A casa mia ci torno con i carabinieri a prendermi i miei effetti, stento a crederci. Francamente, se Mimma mi avesse voluto davvero bene dopo tutto quello che è successo il carico da novanta avrebbe dovuto evitarlo. La prima chiamata che farò? Sarà al mio legale”.

La lettera letta da Signorini

Signorini aveva letto queste righe in diretta:

La mia assistita la invita a soprassedere nella maniera più assoluta ad un rientro nella casa comune nel ruolo di uomo e professionista. La signora Mimma intende evitare una ripresa di convivenza, che su presupposti che lei avverte come disastrosi non potrebbe che peggiorare la crisi intervenuta. Ogni confronto e ogni discorso vanno affrontati nei modi e nei tempi corretti. Così da avere decisioni maturate senza affanni”

La reazione di Mimma

Dai social Mimma ha fatto sapere che il contenuto della lettera è stato manipolato e che lei non ha intenzione di lasciare il suo compagno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.