L’aria condizionata non fa male ma attenzione a come la utilizziamo: il parere degli esperti


Ogni anno d’estate ci ritroviamo a dover accendere l’aria condizionata anche se non ci piace molto. Purtroppo il caldo torrido a volte che impedisce anche il respiro non è una buona cosa soprattutto per bambini e persone anziane, ed ecco che ricorriamo all’aria condizionata. Bisogna stare attenti e seguire bene i consigli per utilizzarla al meglio. La prima cosa che dobbiamo metterci bene in testa è che l’aria condizionata non è dannosa per la salute. Molti infatti preferiscono “morire” di caldo perché secondo le loro idee oppure per una cattiva informazione l’aria condizionata fa male. Ci sono in effetti delle regole importantissime da seguire per utilizzare l’aria condizionata al meglio. Sono regole che consigliano esperti specialisti e medici che andrebbero seguite alla lettera.

Vediamo allora come utilizzare in maniera corretta l’aria condizionata in modo che non faccia male anzi provochi solo benessere al nostro corpo. Gli esperti consigliano, in particolare un noto pneumologo napoletano il Dott. Gennaro D’amato, “Innanzitutto, il flusso d’aria condizionata non deve essere troppo freddo. il motivo è ben semplice in quanti gli sbalzi di temperatura sono pericolosi”. Il flusso di aria troppo fredda se non regolato per bene danneggia il sistema naturale di difesa delle vie respiratorie, favorendo l’infiammazione e il nascere di patologie come bronchite, raffreddore, mal di gola, ma anche mal di testa, torcicollo, dolori articolari e muscolari. Insomma a quel punto farebbe molto male.

Condizionatori: come risparmiare energia elettrica


Un’ altra regola importante per utilizzare al meglio il condizionatore è quella di orientare i bocchettoni dell’aria fredda verso l’alto e spegnere il funzionamento del condizionatore durante la notte. Importantissimo ancora pulire per bene i filtri prima dell’accensione stagionale dei condizionatori. “Una pulizia non regolare degli impianti- continua il dott. D’amato – può causare disturbi anche seri, in quanto lì si possono annidare microrganismi patogeni”. Il consiglio inoltre rigurda anche gli hotel, i residence dove abbiamo prenotato le vacanze, accertatevi soprattutto se avete bimbi piccoli o persone anziane con voi, che la pulizia dei filtri dei condizionatori sia stata fatta in maniera adeguata. A quel punto potrete dormire freschi e senza paur


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close