Digerire meglio grazie all’aiuto di piante ed erbe: quali scegliere

migliorare digestione piante erbe

Lo sapevate che grazie ad alcune piante o erbe si può digerire molto meglio? In questi giorni di festa sicuramente si è esagerato e ne avremo anche per i prossimi giorni. Ci sono però dei modi per aiutare il nostro organismo di fronte a pranzi infiniti, cenoni lunghissimi o semplicemente quando si mangia troppo. La digestione è un processo veramente fondamentale e chi fa fatica a digerire, spesso e volentieri, prova anche del disagio o del malessere. Ci sono anche tanti piccoli aiuti che la natura ci offre che però molto spesso ignoriamo. Abbiamo pensato quindi di parlarvi oggi dei benefici di alcune piante ed erbe, perfette per chi ha problemi di digestione. A questo punto andiamo subito a vedere quali sono le piante migliori per aiutare la digestione e qualche piccolo consiglio da applicare.

Come digerire meglio: consigli, piante ed erbe utili dopo aver esagerato con il cibo

Sicuramente la prima cosa da fare dopo aver partecipato ad un pranzo molto ricco è quella di controllare i pasti successivi evitando di esagerare nuovamente. Mangiare prodotti integrali, frutta e verdura di stagione è il consiglio più banale ma sempre e comunque importante da dare. Ma veniamo a noi e vediamo quali sono le piante e le erbe da utilizzare per digerire meglio. Intanto possiamo dire che in un piatto si può inserire qualche goccia di olio essenziale di zenzero che aiuta decisamente il processo in questione.

Le piante migliori per aiutare la digestione: metodi naturali e pure saporiti e piacevoli

La menta piperita può rendere più gustosi alcuni piatti e la si può utilizzare anche come una semplice tisana. Il finocchio, inteso come seme, non solo è utile alla digestione ma aiuta pure nei casi in cui si dovesse presentare l’addome gonfio. Altro rimedio interessante è la liquirizia. La sua radice è molto buona e sicuramente i suoi benefici sono già abbastanza conosciuti in fatto di benessere e metabolismo intestinale. Il modo migliore per assumerla è quello della classica tisana, meglio se bevuta la sera, quando sono stati dunque completati tutti i pasti. Ricordiamo che la liquirizia è perfetta come antinfiammatorio natura, fantastica per la digestione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.