Le carenze alimentari che provocano depressione e sbalzi di umore, ecco cosa mangiare

La depressione continua a interessare tantissime persone, pensiamo solo che nel 2015 350 mila persone si sono ammalate di depressione. Ci sono delle carenze nutrizionali a cui dobbiamo fare attenzione per aiutare ad evitare depressione e sbalzi di umore. Per esempio alcune delle carenze alimentari dovrebbero essere integrate nella dieta o nel programma alimentare quotidiano in modo da sopperire a questa esigenza. Ed è proprio per questo che come in tante altre cose e come raccomandano gli specialisti, integriamo gli omega 3 nella nostra alimentazione. Questa sostanza la troviamo nei pesci grassi, nei tuorli d’uovo, nell’olio di semi di lino e negli integratori alimentari.

La depressione sappiamo bene che quando arriva per un motivo o un altro non è facile da gestire, se non con l’aiuto di figure specializzate quando si accetta la cura. Ma sopperire anche con alimenti per evitare carenze allora perché non provare. Ecco che anche le banane possono aiutarci, esse sono vitamine del gruppo B, note per i benefici che portano alla salute.

La curcuma combatte la depressione senza effetti collaterali, meglio del Prozac

Oltre alle banane vitamine del gruppo B si trovano anche nei frutti di mare, nelle carni rosse e nelle verdure a foglia larga. Via libera all’acido folico importantissimo per sopperire alle carenze vitaminiche che vi aiuteranno a gestire la depressione e gli sbalzi di umore. Gli alimenti che potete inserire che contengono tanto acido folico sono: broccoli, avocado, spinaci, e legumi cotti.

Tiroide, se funziona male si rischia la depressione

Ancora inserite nella vostra alimentazione selenio, magnesio e la vitamina D. vi aiuterà a gestire gli sbalzi di umore. Ma non solo spesso la carenza di vitamina D è stata associata alla depressione. Allora tofu e funghi e olio di fegato di merluzzo. Anche lo iodio, il ferro e gli amminoacidi fondamentali per uno stato di salute mentale. Molti amminoacidi aiutano a controllare gli attacchi di panico, a gestire l’ansia, comprendono questo tipo di alimenti uova, carne magra e proteine vegetali. Insomma via a tutto quello che fa bene e se è per la nostra salute mentale ancora meglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.