Curiamo i brufoli con le foglie di salvia ottimo rimedio per coprirli e purificare la pelle


Siamo sempre alla ricerca di rimedi naturali per curare la nostra salute in particolare oggi vogliamo dirvi come potete curare i brufoli con le foglie di salvia. Troverete il metodo molto efficace e soprattutto naturale. Ecco cosa vi occorre se avete deciso di curare i vostri brufoli con la salvia. E’ necessario procurarvi delle foglie di salvia 10 foglie andranno più che bene, vi servirà anche un batuffolo di cotone, di quelli che utilizzate normalmente per struccarvi, 1 pentolino non troppo grande, acqua e infine vi occorrerà dell’alcool denaturato. La salvia ha delle importanti proprietà oltre ad essere una ottima spezia per la preparazione dei piatti più delicati ed eleganti.


Proprio per queste sue proprietà può essere utilizzata per purificare la pelle con eccesso di sebo rendendo così meno visibili anche i brufoli che si formano sul viso. Ecco come procedere allora alla preparazione della soluzione alla salvia che ci aiuterà a combattere i brufoli che si formano sul viso.

Le tinte naturali da preparare in casa: camomilla e salvia ottime alleate

Versiamo in un pentolino dell’alcool denaturato, immergiamoci le foglie di salvia e lasciamo a bagno per circa due ore. Mentre aspettiamo riscaldiamo l’acqua e portiamola ad ebollizione. Prima di applicare la soluzione alla salvia che stiamo preparando è importante detergere il viso e togliere ogni eccesso di trucco o altro che abbiamo sul viso. Mettiamo una fascia nei capelli in modo che non abbiamo intoppi durante l’applicazione. Iniziamo a fare degli impacchi di acqua calda servendoci dei batuffoli di cotone in modo da favorire l’apertura dei pori.

Il ventre piatto è assicurato con questo buonissimo sciroppo alla salvia

Eccoci pronti per iniziare a curare i nostri brufoli con le foglie di salvia, applichiamole foglie sul viso in particolare sulla fronte, il naso, il mento e il collo. Lasciamo agire la salvia per circa 5 minuti. Imbeviamo un dischetto di cotone con dell’alcool e picchettiamo la pelle con movimenti delicati. Subito dopo sciacquiamo la pelle con dell’acqua tiepida. Almeno una volta al giorno per una settimana vi consigliamo di fare questa operazione. Evitate di usare sapone o altri detergenti dopo il trattamento.


Leggi altri articoli di Salute

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close