Aiello a Sanremo 2021 con Ora: “Essere ‘Meridionale’ è una cosa figa”

meridionale aiello

Il 12 marzo uscirà il nuovo album di Aiello intitolato Meridionale, disponibile in preorder e presave già dal 20 di febbraio. Questo secondo album è un progetto a cui Antonio tiene in maniera particolare, in cui racconta le sue radici con un linguaggio nuovo, pieno di contaminazioni di generi e suoni tra r&b, urban, clubbing, flamenco, musica popolare e ovviamente cantautorato italiano. Il 2 marzo partirà il Festival di Sanremo 2021 e Aiello sarà tra i Big in gara con il brano Ora. Oggi abbiamo partecipato alla conferenza stampa insieme ad Aiello che ci ha svelato tante curiosità su Meridionale, sul Festival e su come è nata la canzone Ora.

Aiello tra il debutto a Sanremo con il brano Ora e la pubblicazione del secondo album Meridionale

Il racconto della conferenza stampa in live streaming

“Ho provato a fare un lavoro di grande onestà, di grande trasparenza, senza tradirmi in nessun modo. Cercando di chiedere a me stesso un passo in avanti, una evoluzione che è anche il mio modo di vivere la musica” ha raccontato Aiello in conferenza stampa per presentare il nuovo album Meridionale. “Il nome del disco non l’ho scelto a caso. Meridionale come le mie origini: sono orgogliosamente calabrese anche se da 14 anni vivo a Roma. Mi andava di dedicarlo alla terra che mi ha dato la voce: la Calabria. Una terra spigolosa e aspra piena di ombre purtroppo ma molto bella e generosa” ha spiegato Antonio che ha voluto accendere una luce particolare sulla sua terra. Il cantautore ha voluto chiarire che non si tratta di un dualismo obsoleto tra nord e sud.

Aiello ha parlato molto del concetto di contaminazione musicale e mescolanza di colori diversi che ritroveremo anche nel suo nuovo progetto e che nonostante la diversità è riuscito a far funzionare. Ha voluto rispettare il percorso culturale della sua Calabria, oggetto di colonizzazioni. “Parlo di storie nuove ma anche di qualche storia che non sono riuscito a cancellare. Provare a guardare oltre quel muro e a farlo senza filtri” ha affermato il cantautore.

In Meridionale ritroveremo una vera ‘perla’, così la definisce lo stesso Aiello. “Si chiama SVM ed è una ragazza stratalentuosa della scena r&b italiana, napoletana. Sono un fan di Napoli e volevo questo spaccato napoletano nel mio disco. Ho pensato che lei potesse essere la persona giusta” ha così raccontato del brano Di te niente. Il cantautore ha spiegato di aver conosciuto SVM su una playlist, in stream per poi incontrarla dal vivo al Giffoni. Riguardo alla proposta della collaborazione ha detto che la giovane artista si è mostrata entusiasta (forse addirittura troppo, a dire di Antonio!). “Sono letteralmente impazzita” ha infatti affermato SVM in una clip registrata per la conferenza stampa.

Credits Ph. Gabriele Gregis

“Spero voi possiate sentire la carnalità e la passione di questo percorso, di questo viaggio” ha spiegato il cantautore calabrese che vuole abbracciare diversi generi ma, guardando alla musica come spettatore ha sempre voluto vedere abbracci, lacrime di emozione ma pure schiaffi forti. A proposito del titolo del nuovo progetto musicale, Aiello ha spiegato di non essersi mai sentito offeso per essere chiamato meridionale anche se in passato il concetto era inteso diversamente: “Essere meridionale è una cosa figa”. Piccolo spoiler: ha scritto una canzone in dialetto calabrese ma non farà parte di questo disco!

Aiello ha poi dato qualche spoiler sui pezzi che ritroveremo in Meridionale. Farfalle è il primo pezzo dopo Intro e non è stata una scelta a caso ma frutto di una esigenza per dare subito uno schiaffo, entrare a gamba tesa in modo più forte. Avevo bisogno di scrivere una storia, mi sono seduto una sera a casa e di fronte avevo un quadretto che mi hanno regalato in un viaggio che ho fatto nelle Filippine con tre farfalle”. Scomposto è invece la ballad per eccellenza dell’album, lui stesso si sente scomposto. Con Per la prima volta, invece Aiello si augura anche che non questo brano, chi ascolta spenga le luci di casa per ballare prima che tornino ufficialmente i concerti perché questa è una vera canzone per ballare.

Credits Ph. Gabriele Gregis

Aiello pronto per Sanremo 2021 con Ora: come è nata la canzone e le curiosità

Ma veniamo a Ora, il brano che porterà sul palco dell’Ariston.Sono sempre stato un fan di Sanremo come spettatore, è l’evento più grande che abbiamo in Italia da sempre. Non ho mai pensato che fosse una tappa obbligatoria per la carriera di un artista e tutt’ora credo che sia così. Non è un passo dovuto. Non ci pensavo fino a qualche mese faha svelato Aiello in conferenza. L’idea è cambiata dopo la pandemia perché Sanremo adesso è il più grande palco per far sentire la musica live. “La canzone risale al primo lockdown” ha così raccontato spiegando di aver fatto delle riflessioni da solo nella sua casa di Roma. “Ho realizzato che avevo delle colpe e dirselo non è mai facile. Ad un certo punto mi sono urlato che sono stato uno st***zo. Ho parlato di un sesso speciale, di sesso ibuprofene lasciando massima libertà di visione. Sesso ibuprofene può essere liberatorio, tossico, curativo. A me non ha curato e dal quel sesso sono scappato e me ne sono pentito ha continuato Aiello.

Il cantautore ha poi raccontato che qualche giorno fa ha incontrato casualmente suo cugino in giro per Roma e ha fatto ascoltare lui Ora. Il cugino dopo l’ascolto ha affermato: “Questa canzone ti è costata”. Un pezzo non scontato quindi dove non ha voluto tradire la sua visione di musica nonostante si tratta di un brano che salirà sull’Ariston. A proposito di Ariston il cantautore ha anche spiegato di avere un problema con l’orchestra perché i complimenti dei musicisti lo hanno emozionato. Lui però non si sente un big.

Lui a Sanremo si era già presentato 10 anni fa tra le nuove proposte: “Non ho mai avuto rancore per quel rifiuto”. Per l’artista non è stato semplice ma adesso si dice più pronto perché arriva anche con una conoscenza maggiore e se lo merita di più. Non è interessato alla gara anche se chiaramente sarebbe felice in caso di vittoria. Il vero obiettivo di Aiello è quello di arrivare a più persone possibili.

COVER MERIDIONALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.