Fedez svela perché ha pianto dopo l’esibizione di Sanremo 2021 (Foto)

L'emozione di Fedez sul palco del festival di Sanremo 2021, il rapper spiega come sta (foto)

La prima serata di Sanremo 2021 Fedez ha cantato con un evidente carico di emozione per poi piangere a musica finita (foto). Il rapper era consapevole di dovere fare i conti con la sua ansia ma il suo sciogliersi tra l’abbraccio di Francesca Michielin e le lacrime ha emozionato tutti da casa. Al Corriere della Sera Fedez ha spiegato il perché del suo pianto. Chiamami amore è la canzone che ha fatto esplodere ancora di più l’emozione: “Sono particolarmente sensibile in questo periodo” ha confidato lui che sta per diventare papà per la seconda volta. Si scopre ancora una volta il personaggio famoso che è molto più papà e marito che cantante. Fedez ha pianto per una serie di motivazioni, tutto accumulato dentro e non ultima la pandemia, il lockdown che continuiamo a vivere un po’ tutti. Anche Fiorello sul palco ha rivelato che il cantante stava per svenire dietro le quinte, che avrebbe voluto essere ovunque e non lì. Aveva paura, sul divano di casa è tutto più semplice ma c’era anche altro.

FEDEZ E IL TERRORE DELLE PROVE DI SANREMO 2021

“Il terrore delle prove ha lasciato posto all’emozione. È stato un misto di cose. Vivo in semilockdown da mesi in compagnia di una donna incinta, forse abbiamo gli ormoni sincronizzati – ha spiegato al Corriere – Poi ci sono stati gli alti e bassi di questa avventura come il rischio di esclusione”. Fedez aveva diffuso sui social 9 secondi del brano sanremese, ha rischiato tanto. Ansia, tensione, paura e la possibilità che Chiara Ferragni dia alla luce la loro bimba mentre lui è a Sanremo, troppo distante da lei.

Poco prima di salire sul palco poi Fedez ripassava l’attacco ma era fuori tonalità: “Francesca mi ha intimato di smetterla per non mandarla in confusione. Mi sono fermato e ho gridato il nome di Kobe Bryant: amo il basket e lui è un campione che mi ha sempre ispirato”. L’esibizione l’abbiamo poi vista tutti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.