Fiorella Mannoia rivela la scelta del matrimonio durante la pandemia (Foto)

Durante la pandemia Fiorella Mannoia è scesa in campo più volte per sostenere i lavoratori dello spettacolo ma anche il matrimonio con Carlo Di Francesco è arrivato in quest’anno di covid. Al Corriere la Mannoia ha parlato di tutto un po’, dalla musica che è ferma ai disastri in cucina ma anche del suo legame con il compagno, delle nozze arrivate non a caso a febbraio. Dopo 15 anni si sono sposati, è stato un momento importante per loro ma soprattutto divertente, poi c’è la spiegazione più schietta. Fiorella Mannoia e Carlo Di Francesco si sono sposati ma non è cambiato molto, a parte la fede che portano all’anulare. In più la Mannoia può anche minacciare suo marito: adesso quando litigano gli dice: “Guarda che divorzio”.

IL MATRIMONIO DI FIORELLA MANNOIA E CARLO DI FRANCESCO IN PIENA PANDEMIA

“Dopo 15 anni ci siamo detti: “perchè no?”. L’abbiamo fatto in periodo covid anche per evitare che qualcuno si offendesse per il mancato invito: eravamo in 8-10, niente paparazzi. Al “vuoi tu prendere” ci scappava da ridere” ha confidato Fiorella Mannoia nell’intervista aggiungendo che ovviamente non è cambiato niente per loro due: “Solo la fede. E quando discutiamo posso minacciarlo: “guarda che divorzio”.

Come tutti non vede l’ora che la vita torni normale, sente la mancanza delle cose semplici oltre che dei suoi concerti. “Sento la mancanza della vita normale. Prendere il cappuccino al bar, invitare amici a cena… Però quello che mi manca di più, ma so che per quello dovrò aspettare di più, è il contatto fisico con il pubblico quando a fine concerto scendo in platea e la gente mi bacia, mi tira da una parte. Mi piace quel calore fisico, non ne posso più di salutare la gente col gomito”. Si definisce cantante – parlante e chi la segue sa bene cosa intende: “Da sempre mi espongo con le mie opinioni, giuste o sbagliate sono le mie”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.