Pamela Prati truffata come Sara Varone e Alfonso Signorini? La sua risposta sui social


Sara Varone ci ha messo la faccia e alla rivista Oggi ha raccontato la sua storia, la storia di una donna fragile che si è innamorata di una persona conosciuta in chat, una persona che però non esisteva…E dopo di lei a metterci la faccia in questa vicenda che sembra degna di un libro o di un film giallo, è anche Alfonso Signorini ( QUI LE SUE PAROLE AL COSTANZO SHOW), anche lui vittima di quelle che in alcune puntate di Chi l’ha visto vengono chiamate “truffe amorose”. Difficile pensare che il direttore della rivista Chi possa aver inventato una storia simile. Non abbiamo il minimo dubbio che ogni parola uscita dalla sua bocca sia vera. E visto che ben due persone hanno raccontato di esser state ingannate dalla Pamela Perricciolo, manager di Pamela Prati, la domanda sorge spontanea: non è che per caso anche la show girl sia una vittima in questa storia?

PAMELA PRATI VITTIMA DI UNA TRUFFA AMOROSA COME SIGNORINI E VARONE PRIMA DI LEI?

Sembrerebbe proprio di no visto che la Prati il suo Mark Caltagirone lo ha incontrato, ci è uscita, lo ha visto, ha passato insieme a lui e ai suoi figli del tempo; ha le foto insieme a lui; lo ha immortalato mentre mangiano una pizza insieme anche se non si vede mai. Lei quindi non può essere una vittima, lei tra pochi giorni andrà all’altare con il suo Marco Caltagirone, l’imprenditore che viaggia tra Canada e Libia per le sue imprese di costruzioni. Lei non è stata quindi sfortunata come lo sono stati Sara Varone e Alfonso Signorini. Lei non è una vittima. Lei ha solo incontrato sulla sua strada la persona che, da Signorini e Varone, viene indicata come quella che aveva messo su questa truffa d’amore.

Pamela Prati non è una vittima e dai social continua a taggare nelle sue storie Marco Caltagirone che, neppure a poche ore dalle nozze, si palesa in qualche modo. Sul profilo Instagram pubblico della Prati vengono pubblicate storie con cuori ma nessun altro dettaglio. Tra l’altro ricordiamo anche le parole di Rosa Perrotta che, qualche giorno fa, intervistata da Fanpage aveva dichiarato che la storia di Pamela Prati con le immagini del deserto non aveva nulla a che fare con la Libia visto che era stata girata in Egitto, anche lei ha le stesse immagini ( e viste le bugie delle due manager la Perrotta ha anche cambiato agenzia).

Non sappiamo quale sia il pensiero di Pamela Perricciolo che, da qualche settimana ha chiuso il suo profilo instagram rendendolo privato. Ma pochi minuti fa la sua collega, Eliana Michelazzo ha pubblicato una nuova storia nella quale non sembra essere affatto preoccupata dopo le parole di Alfonso Signorini che, giovedì sera, racconterà altro al Costanzo Show.

Del resto perchè dovrebbero esserlo? Lei e la sua collega hanno un matrimonio da preparare. Manca pochissimo all’evento e molto presto, quando la Prati arriverà all’altare con il suo Marco, potrà dimostrare che lei non è come gli altri, potrà dimostrare che lei non è una vittima, potrà dimostrare che è una donna di 60 anni che vive il suo sogno d’amore!

Leggi altri articoli di News spettacolo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close