Morgan a Vieni da me ha davvero cantato un pezzo della sua canzone di Sanremo 2020? (Foto)

Morgan e Bugo (foto) saliranno sul palco di Sanremo esibendosi con il brano “Sincero” e oggi erano insieme in collegamento davanti al Teatro Ariston con Caterina Balivo per Vieni da me, cosa è successo? Morgan ha canticchiato due parole della sua canzone sanremese? Sappiamo tutti che il regolamento del festival vieta che gli artisti in gara anticipino anche solo un pezzetto dei loro brani. Quest’anno mancava una situazione del genere e il musicista sembra avere dato il via alla nuova polemica, a nuovi controlli. Prima di alzare un polverone enorme e prima ancora di capire perché il cantante si sia lasciato sfuggire qualcosina, parliamo di cosa è accaduto oggi a Vieni da me. Per la Balivo in collegamento da Sanremo c’è Francesco Facchinetti, in studio con la conduttrice in quel momento Valerio Scanu e altri ospiti. Dopo il bel discorsetto di Marco Castoldi per Valerio il discorso è passato all’amicizia che lega Morgan e Bugo, da lì il presunto fattaccio.

MORGAN CANTA IL BRANO PRIMA DI SANREMO?

Un legame forte quello tra i due cantanti: Bugo è stato accanto a Morgan in quest’ultimo periodo per lui così difficile. Un legame che ritroviamo anche nel testo che insieme presenteranno al festival. E’ per questo che a Morgan sembra siano sfuggite due parole con relative note: “Anche la gratitudine, le circostanze” ma anche meno e niente altro che due parole. Il testo di “Sincero” è noto a tutti, non possiamo però sapere se le note fossero quelle reali.

Ci chiediamo se Morgan abbia cantato di proposito le due parole con altre note, se abbia voluto creare il fattaccio su misura, se preso dall’entusiasmo non abbia pensato alle conseguenze. Possono bastare due parole per un’eventuale squalifica? Caterina Balivo l’ha bloccato, Francesco Facchinetti ha gettato acqua sul fuoco, Morgan non ha battuto ciglio, ma aveva gli occhiali scuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.