Lutto per Adriana Volpe: dopo l’abbandono al GF VIP il parente malato sarebbe morto


La notizia è stata data da tutti i siti di informazione questa notte e la prendiamo quindi per buona dopo le dovute verifiche, dicendovi anche che, al momento Adriana Volpe e suo marito non hanno ancora commentato quanto accaduto. A dare la notizia della morte del suocero di Adriana Volpe, sono però anche diversi siti svizzeri, che ricordano l’imprenditore per tutto quello che ha fatto nella sua carriera.

La conduttrice quindi ha fatto in tempo a lasciare la casa del GF VIP per stare al fianco di suo marito e della sua bambina in questo momento difficile.

AGGIORNAMENTO- Le parole di Adriana Volpe sui social

LUTTO PER ADRIANA VOLPE: E’ MORTO SUO SUOCERO

 E’ morto all’età di 76 anni Ernesto Parli, il padre del marito dell’ormai ex concorrente del reality di Canale 5.

L’uomo, conosciuto nel mondo dello sport per essere stato il presidente dell’FC Chiasso dal 1976 al 1982, dove portò a giocare il grande campione Josè Altafini, si è spento nel pomeriggio di venerdì 20 marzo. Il suo nome è purtroppo tra le 627 vittime del Coronavirus accertate nelle ultime 24 ore in Italia ( anche se sono molti a dire che l’uomo si trovava in Svizzera).

La notizia, come dicevamo, è stata battuta anche in Svizzera, sul sito RSI si legge:

Si è spento all’età di 76 anni Ernesto Parli, che fu presidente del Chiasso dal 1976 al 1982. Sotto la sua guida i momò conquistarono una promozione nel massimo campionato svizzero al termine della stagione 1977-78. Parli è ricordato anche per aver portato in rossoblù giocatori del calibro di José Altafini, Otto Luttrop, Mario Prosperi, Rosario Martinelli e Renato Cappellini.

Dal Corriere del Ticino, che tra i primi ha dato la notizia:

«Grazie alla sua intraprendenza – si legge sul sito del club – riuscì a portare sul palcoscenico del Riva IV nomi illustri, come ad esempio José Altafini. Nel 1978 i rossoblù, allenati da Otto Luttrop, giunsero in semifinale di Coppa Svizzera, dove vennero immeritatamente sconfitti dal Servette, e furono promossi nell’allora Lega Nazionale A. La stagione successiva il Chiasso si rese protagonista dell’acquisto di Franco Cucinotta, uno degli attaccanti più ricercati della massima categoria elvetica. L’obiettivo era quello di recitare un ruolo di primo piano nel massimo campionato elvetico. Alcuni infortuni tarparono le ali alla squadra di confine che terminò il campionato in ottava posizione»

Alla famiglia di Adriana Volpe le nostre più sentite condoglianze.

Leggi altri articoli di News spettacolo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close