Sarah Scazzi ultime notizie: Ivano Russo interrogato per due ore

Ivano Russo, l’amico di Sarah e Sabrina, interrogato per due ore come persona informata sui fatti.

Continuano a susseguirsi uno dopo l’altro i colpi di scena nel caso di Avetrana, che ha come protagonista, vittima innocente, una splendida bambina di 15 anni, Sarah Scazzi, a cui è stata rubata l’innocenza e il sorriso adolescenziale, mentre si affacciava alla finestra del mondo, in un pomeriggio caldo d’estate. Era il 26 agosto, Sarah si stava dirigendo verso casa della cugina Sabrina per andare al mare, ma da quel momento di lei si perderanno le tracce, salvo scoprire, 40 giorni dopo, che era stata uccisa e gettata in un pozzo. A dare la macabra ricostruzione dei fatti lo zio di Sarah, padre di Sabrina, Michele Misseri, che ha passato 8 mesi in carcere per omicidio e occultamento di cadavere. Ma andando avanti nei giorni, è successo dell’altro: Michele Misseri si è rivelato inattendibile per le troppe versioni discordanti l’una dall’altra, e Sabrina e Cosima sono le uniche persone ritenute colpevoli nell’omicidio della povera Sarah: Sabrina per averla uccisa, mamma Cosima per non averla fermata. Vediamo insieme quali sono le ultime notizie.Ivano Russo è stato convocato dagli inquirenti come persona informata sui fatti. Secondo la ricostruzione della vicenda fatta sino ad oggi dalla Procura, Ivano era l’amico di comitiva di Sarah e della cugina Sabrina Misseri. La gelosia di Sabrina, che era innamorata di Ivano, nei confronti della cugina, che si sarebbe invaghita dello stesso giovane, sarebbe stato per gli investigatori il movente dell’uccisione di Sarah il 26 agosto dello scorso anno.

L’interrogatorio di Ivano Russo è durato un paio d’ore. All’uscita il difensore del giovane, Enzo Tarantino, ha ribadito che Ivano rimane persona informata dei fatti e non ha assunto la qualifica di indagato.

Sm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.