Grosseto: donna scomparsa. Arrestato il custode

 

Notizia flashFrancesca Benetti, la donna di 55 anni che risiede in provincia di Grosseto, risulta ancora scomparsa e non si hanno sue notizie da lunedì. Il caso, tuttavia, sembra essere arrivato ad un punto di svolta. Alle 4.00 di questa mattina, infatti, i carabinieri hanno fermato un uomo: il suo nome è Antonino Bilella, agricoltore di 69 anni e assunto come custode presso la casa di campagna della donna.

Le Forze dell’Ordine, dopo un estenuante interrogatorio durato tra la notte di sabato e domenica, lo ritengono responsabile dell’omicidio. Le accuse che gli sono state imputate sono quelle di omicidio e di occultamento/distruzione di cadavere.

Nel corso della giornata di ieri, sono stati effettuati diversi accertamenti nell’abitazione della signora a Potassa di Gavorrano, ma anche nelle campagne circostanti all’edificio con l’aiuto delle unità cinofile dei carabinieri. Ma non sembrano esserci ancora tracce della donna. I carabinieri, in una nota diffusa alla stampa, hanno spiegato che il giorno della scomparsa Francesca Benetti si era recata nella sua casa di campagna, che è circondata da un terreno ampio circa 40 acri dove abita in pianta stabile il custode Antonino Bilella.

Il compagno di Francesca Benetti ne aveva denunciato la scomparsa nei giorni scorsi, dopo aver ritrovato la macchina della donna aperta e parcheggiata davanti alla stazione di Follonica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.