Viterbo, maestra picchia e maltratta bambini all’asilo: incastrata dalle telecamere


Ancora una storia di violenze sui bambini arriva dalla provincia di Viterbo, dove una maestra maltrattava e picchiava i bambini all’asilo. Ad incastrare l’educatrice sono state le telecamere. E’ accaduto a Monterosi, in provincia di Viterbo. I bambini avevano raccontato di essere stati maltrattati da questa donna, e i sospetti sono stati confermati dalle immagini riprese dalle telecamere installate dagli investigatori nel corso delle indagini.

A far scattare l’allarme sono stati alcuni segni sul corpo di un bambino, circa sette mesi fa. I genitori del piccolo, che frequentava l’asilo, hanno così raccontato tutto ai Carabinieri. Sono state messe delle telecamere per spiare la maestra violenta, e le immagini avrebbero confermato i sospetti: maltrattava e picchiava i bambini dell’asilo. Le riprese sarebbero davvero molto forti, e incastrerebbero in maniera inequivocabile la maestra, una donna di 53 anni di Ronciglione. Picchiava i piccoli e li insultava. Ora la maestra è stata arrestata a scuola dai Carabinieri, al suono della campanella, e si trova ai domiciliari.

Terribili le accuse che pendono su questa educatrice, che senza pietà maltrattava i bambini dell’asilo. Ora si deciderà come agire nei suoi confronti. Non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti su questa vicenda che arriva dalla provincia di Viterbo.


Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close