Piera Maggio contro Carmelo Abbate: il giornalista pubblica sui social le minacce ricevute dagli haters

Chi segue la trasmissione Quarto Grado sa bene che da mesi, da quando l’attenzione è tornata sul caso Denise Pipitone, il giornalista Carmelo Abbate, nel cast fisso del programma di rete 4, ha una sua posizione ben precisa sul caso. Abbate non crede che Jessica Pulizzi e sua madre Anna Corona abbiano avuto un ruolo nel sequestro di Denise Pipitone e ha manifestato il suo punto di vista nel corso di questo ultimi mesi. Nella puntata di venerdì scorso, ha usato toni molto duri per sottolineare che Jessica, una ragazzina ancora minorenne, non avrebbe avuto nessun movente per organizzare il sequestro di una bambina. E ha messo in discussione molte cose. Piera Maggio, non gradendo affatto i toni usati dal giornalista, ma anche il fatto che Nuzzi non abbia riportato la discussione su un livello di neutralità, che dovrebbe esserci sempre in questi casi ( e rispetto verso le famiglie delle persone offese) ha deciso di inviare prima un messaggio al conduttore del programma e poi di diffidare Quarto Grado ( come ha comunicato con un post sui social la mattina del 21 giugno).

Il giornalista dal canto suo, questa mattina ha iniziato a postare sui social i tanti messaggi arrivati in privato, con offese, insulti e persino minacce non solo per lui ma anche per la sua famiglia. Cose di cui certamente la famiglia di Denise Pipitone non ha colpe, l’odio social purtroppo è una piaga che si combatte ma che non smette mai di esondare, come in questo caso. Perchè è bene sempre ricordarlo: minacciare non è mai giusto, offendere non è mai giusto, insultare altrettanto. E infatti a tal proposito, qualcuno risponde così al giornalista volto di Quarto Grado: “Se dovessimo ragionare come lei diremmo che fanno bene a scriverle certe cose perché se l’è meritato dopo quello che ha detto nelle trasmissioni . Ma vede la gente per bene invece, pur non essendo d’accordo con lei, condanna e condannerà sempre la violenza fisica e verbale.

Carmelo Abbate mostra sui social le minacce ricevute

Piera Maggio contro Carmelo Abbate

Piera Maggio aveva così commentato quanto successo venerdì sera durante la trasmissione di Rete 4, in riferimento alle parole di Carmelo Abbate: “La libertà di parola deve essere accostata al contegno e al rispetto delle situazioni e persone, specialmente se si sta parlando di vittime. Questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Vergogna assoluta Abbate e company Questo non è giornalismo. Invito TUTTI I VERI GIORNALISTI SERI AD INDIGNARSI. Grazie“.

2 responses to “Piera Maggio contro Carmelo Abbate: il giornalista pubblica sui social le minacce ricevute dagli haters

  1. La violenza verbale è da condannare sempre ed è giusto esprimere le proprie idee ma stando attenti a esprimerle con correttezza,pacatezza senza alzare la voce e,senza avere la presunzione di sapere la verità.

  2. Carissimo Carmelo abbate , ma come non hai detto che Denise non è la figlia del peccato, io quarto grado lo segue ogni venerdì e ho sentito bene quello che ti è uscito da quella bocca, parole che non avrei voluto mai sentire verso la signora Piera Maggio, hai detto anche che la signora si appartava con il signormpulizzi, non è bello sentire queste cose in TV , tutto per difendere la signorina jessica ma come si può sentire una figlia sentirsi dire che suo padre ha una relazione exstraconiugale, ecco le parole giuste che hai detto, si deve solo vergognare, e non so come il signor Nuzzi la inviti ancora nel suo programma, ha fatto bene la signora Piera a diffidare te e quarto grado, questo non è giornalismo, forza Piera L’Italia delle brave persone e con te, a questo individuo lasciamolo perdere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.