E’ morto Piero Angela, l’annuncio del figlio Alberto

Buon viaggio papà sono le parole che ha scelto Alberto Angela per dare l'annuncio della morte di Piero Angela
Piero Angela morto

E’ Alberto Angela a dare il triste annuncio della morte di Piero Angela con poche parole che racchiudono tutto: “Buon viaggio papà”. Piero Angela è morto a 93 anni, il patriarca della divulgazione italiana è andato via ed è come se fosse andato via una persona cara a tutti perché da anni entrava nella casa degli italiani, sempre in punta di piedi ma sempre con la sua straordinaria abilità di regalarci in modo semplice nozioni che altri sanno rendere così complicate e noiose. Prima padre e poi nonno, anche questo c’era di Piero Angela nella sua presenza in tv, mai un professore che sale in cattedra e bacchetta. Piero Angela è morto, il figlio Albero Angela ha dato la notizia nel modo più tenero e a noi tutti non sembra vero. Sembrava dovesse essere immortale, merito delle sue capacità, merito delle sue nozioni che forse avrebbero potuto lasciarlo in vita per chissà quanto tempo ma la verità è che la vita prima o poi smette per tutti e che lui ci mancherà tantissimo.

Alberto Angela e il suo dolce messaggio di addio

E’ con un semplice “Buon viaggio papà” che ci ha rattristato ma Piero Angela resterà sempre per tutti con i suoi tantissimi video, con le puntate di SuperQuark che continueremo a seguire in replica Alberto Angela è il suo degno erede ed è un’eredità che ha lasciato a tutti.

Figlio di una famiglia antifascista, era nato a Torino il 22 dicembre del 1928. Dagli esordi al giornale radio Rai, poi la televisione diventando inviato e poi conduttore del telegiornale. Dagli anni Settanta la realizzazione di programmi di divulgazione scientifica fino al 1981 con l’innovativa serie “Quark”, seguita poi da “Superquark”, entrambe di enorme successo. Poi l’arrivo di Alberto Angela, è con lui che ha firmato Ulisse con un pubblico sempre presente, sempre più numeroso.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.