Agata Scuto ora si cerca morta: indagato l’ex compagno della madre

Otto anni senza Agata Scuto. Sua madre e i suoi fratelli dopo la scomparsa della ragazza avevano fatto una denuncia di scomparsa, credendo però che la giovane si fosse allontanata in modo volontario. Il motivo? Una telefonata che la giovane avrebbe fatto alla sua famiglia poche ore dopo essersene andata di casa, dicendo di essere insieme a un uomo. E così aveva detto anche lo “zio Saro” l’uomo che all’epoca era il compagno di Mariella, madre di Agata. L’aveva vista con un ragazzo biondo. E allora tutti hanno pensato, a quanto pare, che Agata se ne fosse andata, anche se poi, per 8 anni, nessuno l’ha cercata, nonostante non desse sue notizie, nonostante non ritirasse la pensione che invece veniva presa dalla famiglia di lei. Una pensione di invalidità che Agata, dicono i familiari, non avrebbe neppure saputo ritirare da sola, perchè queste cose le faceva sempre con qualcuno.

Della ragazza, che oggi avrebbe 30 anni, si torna a parlare grazie a una segnalazione arrivata a Chi l’ha visto. C’è una persona che fa capire chiaramente che Agata dalla casa di sua madre, non ci è mai uscita. Ed è per questo che si inizia a parlare della cantina, come del luogo in cui Agata possa esser stata segregata o magari nascosta dopo la sua morte.

Mamma Mariella non ci sta e apre sin da subito le porte ai giornalisti di Chi l’ha visto, mostra la cantina, racconta della vita di Agata. Chi invece non reagisce molto bene all’arrivo dei giornalisti di Rai 3 è Rosario, l’ex compagno della madre di Agata che al tempo della scomparsa, viveva nella stessa casa di Acireale. Oggi Mariella, ripensando a quei giorni, inizia a sospettare che forse, tra l’uomo e sua figlia, potesse esser nato qualcosa. Agata aveva avuto un incontro con Saro, è possibile pensare che sia rimasta incinta, visto che aveva confidato a sua madre di avere un ritardo di due mesi?

AGATA SCUTO ULTIME NOTIZIE: SI INDAGA PER OMICIDIO

Oggi se lo chiedono anche le forze dell’ordine che in quella casa sono tornati, cercando in cantina, scavando in giardino. Oggi Agata non si cerca nella terra degli scomparsi, si indaga per omicidio e nella lista degli indagati ci è finito proprio lo zio Saro sospettato di omicidio.

In cantina non è stato trovato nulla, spiega mamma Mariella parlando con l’inviato di Chi l’ha visto e mostrando i lavori fatti dalle forze dell’ordine. Ma dalla trasmissione di Rai 3 apprendiamo che nel giardino, oltre a ossa che dovrebbero appartenere ad animali, è stato ritrovato anche altro. Ci sono ossa che al momento devono essere identificate, ed è presto quindi oer dire che quei resti, non siano di Agata.

La mamma della ragazza oggi punta il dito contro il suo ex compagno e invita tutti a indagare, cercando il corpo di sua figlia nelle campagne che Saro frequentava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.