Pensioni, Legge Fornero: programmi elettorali Lega Nord, PD, Forza Italia a confronto


Pensioni e legge Fornero sono due punti fissi nel programma elettorale che molti partiti hanno elaborato in vista delle elezioni politiche 2018. Le posizioni dei vari partiti sulla Riforma Fornero sono molto diverse tra loro e, spesso, la differenza è da cercare in leggere sfumature di colore che però non cambiano la sostanza di fondo. Il fatto che pensioni e Legge Fornero occupino un posto importante in molto programmi elettorali per le elezioni 2018 non è un caso. A dover fare i conti con l’innalzamento dell’età pensionabile deciso dalla Fornero sono stati tantissimi italiani e, più in generale, il numero dei pensionati in Italia è oramai altissimo. Per farla breve, quindi, i pensionati in Italia sono un bacino elettorale enorme che nessuno vuole lasciasi sfuggire.

Le proposte dei partiti sulle pensioni in vista delle elezioni politiche 2018 oscillano tra le Lega Nord che punta all’abolizione della Riforma Fornero, a Forza Italia che conferma la sua volontà verso il cambiamento, continuando a rispettare i conti pubblici fino a + Europa, che preferirebbe lasciare invariata l’attuale situazione, proprio per eliminare il debito pubblico. 


PENSIONI E CAMBIAMENTO LEGGE FORNERO: PROPOSTE DI FORZA ITALIA, PD E +EUROPA

Le ultime notizie sulle pensioni rivelano che vi sono nuove conferme riguardanti le posizioni elettorali sul comparto previdenziale e le istanze di correzione della Legge Fornero. Mentre Forza Italia afferma di voler effettuare un cambiamento, +Europa vorrebbe lasciato invariato il sistema, per permettere al Paese di eliminare il debito pubblico. Infatti, ancora una volta Silvio Berlusconi rivela di voler attuare un intervento decisivo in caso dovesse arrivare alla vittoria delle elezioni politiche 2018. Non esiste una formula magica, ammette l’ex premier, ma si è consapevoli del fatto che la Legge Fornero abbia creato “profonde ingiustizie”. È proprio a queste ingiustizie a cui Berlusconi vorrebbe trovare rimedio, senza però ostacolare la “sostenibilità economica dei conti”. Il concetto espresso da Berlusconi è parte integrante del programma elettorale di Forza Italia.

Secondo Cesare Damiano, parlamentare del PD, invece, i miglioramenti messi in atto non vengono ancora percepiti positivamente sul piano sociale. Infatti, la maggior parte dei lavoratori pensa di non aver ottenuto “una pensione adeguata”. Anche Emma Bonino ha rivelato la sua opinione con +Europa. Tale partito non intende variare la legge Fornero, poiché secondo la Bonino “non si può rischiare di far saltare il banco”. L’ex Ministro chiede, così, ai cittadini italiani di avere un senso di responsabilità per il debito pubblico. Per +Europa, quindi, la Riforma Fornero non va toccata. Questa posizione agli antipodi di quella della Lega Nord. Nel programma elettorale di Salvini, infatti, si fa riferimento all’abolizione tout court della Legge Fornero. Tra l’altra la Lega è da sempre sostenitrice di questa posizione e quindi l’attacco contro la Legge Fornero sulle pensioni non è certamente una novità. Secondo gli avversari di Salvini, però, una cosa è dire e promettere e una cosa è fare. L’abolizione della Legge Fornero sulle pensioni, che la Lega vorrebbe, avrebbe effetti negativi sul piano dei conti pubblici. 


Leggi altri articoli di Politica

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close