Decreto Rilancio: tutti i Bonus e i provvedimenti pensati dal Governo per Maggio

Non c’è ancora la firma, si parla di una bozza ma stando alle anticipazioni rese note dall’Ansa, il nuovo decreto legge potrebbe avere per il mese di maggio e per i mesi che verranno delle importanti novità per quello che riguarda mondo del lavoro e mondo famiglia. Tante le notizie e tante le pagine da leggere, dovrebbero essere pensate, più di 700. Il decreto legge, che sarà firmato nelle prossime ore, secondo quanto riferisce l’Ansa, porterà il nome di decreto Rilancio. Sarebbe dovuto uscire nel mese di aprile ma viste le tante decisioni da prendere, è servito più tempo per stabilire ogni singolo passaggio.

Vediamo dunque quello che il nuovo decreto dovrebbe prevedere.

E’ bene prima di andare avanti, fare una precisazione arrivata pochi minuti fa da parte del ministero: “Il testo rilanciato da alcuni organi di informazione non è la bozza del prossimo decreto legge. È un brogliaccio, un documento di lavoro che raccoglie le proposte giunte da alcuni ministeri in vista del prossimo DL e oggetto di discussione anche a livello politico in una riunione tenutasi nei giorni scorsi“, hanno precisato fonti del ministero dell’Economia. 

STOP A LICENZIAMENTI PER CINQUE MESI 

Una estensione dai 60 giorni del Cura Italia a cinque mesi per i licenziamenti. 

SCONTO BOLLETTE APRILE-GIUGNO 

Uno stanziamento di 600 milioni messo a disposizione dell’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (Arera) finalizzato a ridurre il peso delle bollette elettriche di mesi aprile-giugno per le piccole attività produttive e commerciali. 

SMART WORKING SE FIGLI MINORI 14 ANNI 

Fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica, i genitori lavoratori dipendenti del settore privato che hanno almeno un figlio minore di 14 anni, hanno diritto a svolgere la prestazione di lavoro in smart working.

BONUS BABY SITTER DA 600 EURO 1.200 EURO 

Salirebbe da 600 a 1.200 euro il bonus per il baby sitting che si estenderebbe anche ai centri estivi, nelle diverse declinazioni che vanno dai servizi integrativi per l’infanzia ai servizi socio educativi territoriali. È quanto prevede la proposta contenuta nel documento di lavoro per la messa a punto del decreto rilancio. Si potrebbe anche arrivare a 2.000 euro per il bonus in favore del personale sanitario.

TAX CREDIT VACANZE 500 EURO 

Un credito d’imposta a favore dei nuclei familiari con un reddito Isee non superiore a 35.000 per il pagamento dei servizi offerti in ambito nazionale dalle imprese turistico ricettive e utilizzabile dal 1 luglio al 31 dicembre 2020, in favore di un solo componente per nucleo familiare nel limite massimo di 500 euro. 

BONUS MOBILITA’ MONOPATTINI E BICI

Un ‘buono mobilità’ pari al 70% della spesa sostenuta, e comunque in misura non superiore a 500 euro, per l’acquisto di biciclette (anche a pedalata assistita), segway, hoverboard, monopattini e monowheel o per l’uso di servizi di mobilità condivisa ad uso individuale, esclusi quelli con autovetture.

MASCHERINE A MASSIMO 1,50 EURO

 Prezzo massimo consigliato per mascherine e disinfettanti.

331 MILIONI EURO PER RIAPERTURA SCUOLE A SETTEMBRE

 Per le «Misure per sicurezza e protezione nelle istituzioni scolastiche statali e per lo svolgimento in condizioni di sicurezza dell’anno scolastico 2020/2021», la «norma incrementa di 331 milioni di euro, per l’anno 2020, il fondo per il funzionamento delle istituzioni scolastiche, per la sicurezza e protezione delle istituzioni scolastiche ed educative».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.