Più ora legale più infarti: petizione per abolirla

E’ vero che l’ora legale aumenta il numero di infarti? L’ora legale implica un adeguamento del corpo e della mente che può essere stressante. Alcune ricerche scientifiche hanno perfino dimostrato un aumento del numero di infarti per le persone che seguono turnazioni in ufficio durante il periodo del cambio d’ora. L’ultimo studio del genere è quello compiuto da un gruppo di ricercatori dell’Università del Michigan. E’ su queste fonti scientifiche che si basano le campagne nate per abolire l’ora legale evitando ogni anno il cruciale spostamento delle lancette di un’ora avanti.

ORA LEGALE: COME AIUTARE I BAMBINI A SUPERARLA

Va detto infatti che questa convenzione non si segue in tutto il mondo. Addirittura in Australia alcuni Stati spostano le lancette e altri no incidendo sul fuso orario interno. Perché l’ora legale aumenterebbe il rischio di infarti? Secondo i ricercatori compromette le funzioni cardiovascolari che spesso sono causa di infarto. La ricerca si basa anche su dati statistici: in media immediatamente il lunedì successivo al tanto contestato cambio di orario fa registrare un aumento dei casi di infarti pari al 20-21%. Fatale sarebbe l’ora di sonno sottratta in nome del risparmio energetico. Quest’anno l’ora legale giungerà nella notte tra il 28 e il 29 marzo: in quella data bisognerà ricordare di spostare le lancette di un’ora avanti. Alcuni Stati degli USA hanno indetto petizioni per abolire l’ora legale, tra questi ad esempio anche il New Mexico e il Colorado. Visto che, almeno per quest’anno, in Italia è stata confermata, consigliamo a chi soffre di patologie cardiovascolari pregresse di cercare di mantenere le abitudini quotidiane il più possibili costanti dal punto di vista temporale per limitare gli effetti dell’ora legale solo al sonno e non anche all’ambito sociale ed alimentare. Per chi non ha patologie di questo tipo non c’è bisogno di creare allarmismo anche se è bene seguire alcune regole per affrontare al meglio il cambio d’ora senza stress per il fisico.

ORA SOLARE: COME REAGISCONO I PIU’ PICCOLI?

2 responses to “Più ora legale più infarti: petizione per abolirla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.