Belen stringe tra le braccia il bebè che sognava di avere con Stefano (Foto)


E’ un momento difficile per Belen Rodriguez che ha appena confermato la crisi con Stefano De Martino pur senza dire molto, i fan sono preoccupati per lei o più che altro dispiaciuti. C’è poi la dolcissima foto della showgirl che stringe tra le braccia un neonato e lo guarda ammirando la perfezione. Belen è sempre stata una mamma meravigliosa, se in tanti l’hanno criticata per altre cose in passato non c’è dubbio che sia la migliore delle mamme per Santiago, suo figlio è sempre stata al primo posto nella sua vita. Per lui avrebbe voluto un fratellino o una sorellina, un altro figlio ma solo da Stefano. Quel sogno sembra adesso svanito, anche se ci auguriamo non sia per sempre e che si tratti solo di una crisi passeggera. “Amica mia… Che meraviglia” ha commentato la Rodriguez mostrando le due foto con il piccolino che le strappa un sorriso ma non cancella l’espressione provata che ha sul viso. Il bebè è il figlio di Prisca Rossi, l’amica a cui è molto legata.

I FAN PREOCCUPATI PER BELEN

Ci prova Belen a sorridere, a postare foto che non mostrano il suo dolore, ci sono le immagini del mare, così ricorrenti sul suo profilo social. Poi c’è quel piccolino ed è semplice immaginarla di nuovo mamma con il sogno realizzato di una famiglia più numerosa. Intanto, Stefano continua a tacere mostrando altro, il suo lavoro, la sua Napoli, non una parola, una risposta.

La showgirl argentina ha chiesto al gossip di non mentire, di non inventare, di rispettare il dolore di una donna che ha avuto anche il coraggio di dire che non è un momento semplice e che non si aspettava accadesse. “Belen spero tu possa riprenderti al più presto, hai il viso molto provato e si vede che non stai passando un bel periodo. Al di la del fatto che tu sei stupenda sempre” è un commento per lei tra i tanti. 

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close