Il tapiro ad Ambra, Laura Chiatti: “Il servizio di Striscia bieco e irrispettoso”

tapiro ambra

“Sono profondamente infastidita ed addolorata dopo aver assistito ad un servizio come quello andato in onda ieri sera a  Striscia la notizia che ho trovato bieco e totalmente irrispettoso nei confronti di una grande artista , di una talentuosa attrice come Ambra che prima di tutto è una donna di spiccata sensibilità ed una madre ” con queste parole inizia il messaggio social che Laura Chiatti ha voluto postare per dire la sua dopo quello che è successo alla collega. C’è da dire che sono state centinaia le donne ( tre le quali anche molte colleghe di Ambra Angolini) e anche tantissimi gli uomini che hanno trovato di cattivo gusto il tapiro consegnato alla attrice. Qualcuno fa notare che in passato è già successo, ma forse con show girl che fanno del gossip il loro pane quotidiano e che vivono grazie alla visibilità che un servizio come Striscia può dare ( resta anche in questo caso poco sensibile la scelta di farlo in un determinato momento e i toni usati, sono sempre fondamentali). Sta di fatto che qui Ambra non era per nulla attapirata, se mai doveva essere il suo compagno, traditore, a beccarsi un bel tapiro. Quello che non è piaciuto tra l’altro, è stato anche il modo di fare di Staffelli, che ha ironizzato sulla questione. Avrebbe potuto approfittare della consegna del tapiro per lanciare un messaggio ad Allegri e invece non lo ha fatto. U n peccato.

Le parole di Laura Chiatti dopo la consegna del tapiro d’oro ad Ambra

Ed ecco come continua il messaggio di Laura Chiatti:

 Esiste una sostanziale differenza tra satira e cattivo gusto. Viviamo in un paese dove ci si batte costantemente per i diritti e la tutela delle donne attraverso i mezzi di comunicazione , quando poi ci rendiamo conto che spesso sono proprio i mezzi di comunicazione , se utilizzati in maniera sbagliata , i primi ad involvere ogni progresso e a denigrarci calpestando ogni forma di buonsenso e dignità . Essere un personaggio pubblico consiste nell ‘essere esposti al giudizio altrui , ma non da a nessuno il diritto di poter offendere , insultare o deridere ciò che non ha nulla a che vedere con l’aspetto professionale e che fa parte di una sfera privata che va tutelata sempre sopra ad ogni cosa .

Per concludere:

 il tapiro forse andava consegnato all’uomo che evidentemente non ha avuto nessun tipo di riserbo nella tutela della propria compagna o ex, a lei va solo tutta la mia stima per essere riuscita nonostante tutto a non perdere l’ironia . Dietro un personaggio esiste sempre l’essere umano , che soffre , gioisce , vince o perde esattamente come chi è solo essere umano , è importante non dimenticarlo mai. Brava

Le parole di Laura Chiatti arrivano dopo i messaggi social postati anche da Selvaggia Lucarelli e Francesca Barra, giusto per citare due donne che hanno deciso di prendere posizione in questa vicenda.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.