Mara Venier zittisce Don Mario, niente Sante Messe e a Domenica In fa un appello a tutti

A Domenica In oggi è stato necessario l’intervento del portavoce del vicariato di Roma per confermare ciò che sosteneva Mara Venier, che da oggi fino al 3 aprile non si potranno celebrare pubblicamente Sante Messe. Tra i pochi ospiti in studio c’era Don Mario, non era però a conoscenza delle nuove norme della diocesi di Roma e sosteneva il contrario. Difficile anche per Mara Venier convincerlo che la notizia che stava dando fosse reale. Alla fine tutti si sono convinti che la decisione annunciata è vera, “che ogni celebrazione pubblica viene sospesa e al contempo ogni obbligo di assolvere al precetto festivo”. Ovvio che i sacerdoti devono e possono continuare a celebrare messa ma in assenza di pubblico. L’emergenza contro il coronavirus ovviamente coinvolge tutti. Seguendo la tv è impossibile distrarsi, Domenica In è solo uno dei programmi senza pubblico, tutti quelli in diretta hanno uno studio avvolto nel silenzio.

MARA VENIER RIVOLGE UN APPELLO AI PIU’ GIOVANI E A TUTTI

E’ un appello personale che la conduttrice ha voluto rivolgere ai più giovani ma anche a tutti gli altri. In questa situazione di emergenza molti ragazzi magari non comprendono che è necessario comportarsi tutti allo stesso modo, rispettare tutti le regole per se stessi e per il bene degli altri. 

IL BOLLETTINO DI OGGI, LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

“Dobbiamo rispettare le regole tutti. Ne vale la pena. Il nostro è un programma pop, è vero che facciamo intrattenimento, ma proprio perché arriva alle famiglie è giusto occuparci di questa emergenza, capire in maniera semplice quello che stiamo vivendo e quello che dobbiamo fare tutti insieme. Credo veramente che se siamo uniti in questo momento possiamo vincere questo maledetto virus”.

Una puntata speciale quella di oggi di Domenica In, non sono senza pubblico ma anche senza orchestra e gli ospiti a cui la Venier ci ha abituato. Sono sacrifici necessari per la salute di tutti quanti.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.