LIVE Non è la D’Urso celebra i 63 anni di Barbara D’Urso: omaggio tv di 28 minuti

Probabilmente a causa delle problematiche dovute al Coronavirus, Canale 5 sta drasticamente riducendo – o eliminando del tutto – gli spazi pubblicitari nei programmi tv in onda oltre le ore 23. Una occasione che LIVE Non è la D’Urso non si è lasciata scappare: appena valicata la suddetta ora, la produzione del talk show Mediaset ha colto l’occasione per celebrare il compleanno di Barbara D’Urso. Lo scorso 7 maggio, infatti, la padrona di casa del pomeriggio di Canale 5 ha spento 63 candeline.

Questa celebrazione che, va detto, viene messa in atto ogni anni, questa volta doveva davvero stupire la conduttrice visto che candidamente ha anche ammesso che già conosceva il piano dei suoi autori: “sapevo che stasera sarei dovuta andare nel Drive In” ha spiegato in diretta. Ad annunciarle l’inizio di questa sorpresa è stato Marco Carta, arrivato in studio per parlare del caso Striscia la Notizia.

Barbara D’Urso festeggia 63 con uno special di 28 minuti a LIVE Non è La D’Urso

Approfittando della assenza di pause pubblicitarie, LIVE Non è la D’Urso ha spinto la sua padrona di casa nel celebre stanzino allestito a Drive In per circa 28 minuti. Una volta giunta nella saletta, Barbara D’Urso ha ricevuto subito la prima sorpresa: l’incontro con suo fratello Riccardo che non vedeva di persona “da un anno e mezzo”, ammette sorpresa la conduttrice. I due ovviamente non si sono potuto abbracciare a causa delle già norme sul distanziamento sociale.

I due si sono poi spostati sul divanone del Drive In per assistere ad un interminabile filmato composto da foto e video dell’infanzia di Maria Carmela, poi diventata Barbara quando ha raggiunto la tv a Milano (così recitava uno dei cartelli nel filmato).

Non è mancato nemmeno questa volta l’accenno al suo ex marito Michele Carfora – con varie immagini dalle nozze – e ai programmi tv da lei condotti negli ultimi anni in casa Mediaset. Una carrellata infinita che si è conclusa con gli auguri degli opinionisti di punta dei suoi programmi (Vittorio Sgarbi, Serena Garitta, Vladimir Luxuria, Giovanni Ciacci per citarne alcuni) e con un saluto speciale di Wanda, la “seconda mamma” di Barbara D’Urso. Non è mancata nemmeno una lettera della sorella Daniela.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.