Mara Venier piede fasciato e botta alla testa ma Domenica IN va in onda e si allunga ancora


Si deciderà mai la data di chiusura di Domenica IN? Sembra il grande mistero di questa stagione televisiva e ogni settimana si cambia. Mara Venier aveva annunciato qualche settimana fa che sarebbe andata in onda per tutto giugno. Poi sui social aveva detto di non farcela. Domenica scorsa aveva detto che Domenica IN sarebbe andato in onda fino al 14 giugno. Oggi cambia ancora: comunicando ai suoi fans quanto accaduto, una bruttissima caduta, la conduttrice dice anche che si andrà avanti. E l’ultima puntata di Domenica IN, stando alle ultime notizie, andrà in onda il 28 maggio 2020.

Ma torniamo al piede di Mara Venier. La conduttrice prima di andare in onda, ha postato sui social una foto per spiegare cosa è successo. Questa mattina è caduta dalle scale. Era piena di pacchetti non ha visto forse un gradino ed è caduta. Finita la puntata andrà dal dottore ma non ha voluto rinunciare alla diretta.

BRUTTA CADUTA PER MARA VENIER: PIEDE FASCIATO IN DIRETTA E BOTTA ALLA TESTA

La foto di Mara sui social: “Ci provo andare in onda ….sono caduta dalle scale alle stamattina per venire qua ….penso frattura al piede ..una botta in testa!!! Subito dopo domenica in radiografia“. La puntata si è poi aperta con l’intervista a Massimo Ranieri e per il momento, tutto procede bene!

“Io con voi ho un rapporto diretto per questo vi spiego che ho avuto questo piccolo incidente. Ho il piede fasciato, è intervenuto il medico, appena finisco la puntata ho un appuntamento con l’ortopedico perché credo sia fratturato ” ha detto Mara Venier rivolgendosi al suo pubblico. La conduttrice spiega che le avevano detto di andare subito, ma lei ha preferito andare in onda e fare domani mattina la radiografia. “Ho anche dato una botta fortissima alla testa, ma per ora sto bene e spero di arrivare a fine puntata“, afferma con il sorriso.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close