Elisa Isoardi resta senza Prova del cuoco, i fan si ribellano e lei è malinconica (Foto)

Non bastano il dispiacere dei fan di Elisa Isoardi e la sua malinconia a non fare chiudere La prova del cuoco (foto). oggi va in onda la penultima puntata del cooking show che abbiamo seguito per 20 anni su Rai 1, tre dei quali con la conduzione di Elisa Isoardi. La prima volta 11 anni fa quando Antonella Clerici lasciò il comando perché in dolce attesa. Ed è stata sempre Elisa Isoardi a prendere il timone della Prova del cuoco quando due anni fa la Clerici ha lasciato il suo posto per sempre. Non c’è nessun ripensamento da parte della storica conduttrice ma non c’è nemmeno più spazio per Elisa e il programma che mancherà a tutti. I fan della Isoardi si ribellano, si chiedono perché La prova del cuoco chiuda, altri pensano che le cucine potrebbero spostarsi su Rai 2 e la malinconia arriva con il tramonto.

ELISA ISOARDI MALINCONICA AL TRAMONTO MA PRONTA A RINASCERE

“Il tramonto è il padre della malinconia, tuttavia secondo Baudelaire malinconia è l’essenza della bellezza” scrive la conduttrice mostrando il tramonto che osserva da casa sua. Non è per un periodo semplice per lei ma si prepara di certo a una rinascita, come aggiunge tra gli hashtag. Può contare su una squadra che l’ha seguita per due edizioni della Prova del cuoco, sulla famiglia che ha costruito in tv e sui fan che vorrebbero averla ancora a mezzogiorno in tv e la sorreggono di continuo.

Domani La prova del cuoco chiuderà per sempre, scelte aziendali comprensibili per gli ascolti tv troppo bassi e non perché c’è chi vuole togliere il posto alla Isoardi. I numeri parlano chiaro, inutile a questo punto capire di chi è la colpa. Era difficile sostituire Antonella Clerici ma sarebbe stato meglio non tentare di trasformare La prova del cuoco, accogliere semplicemente l’enorme eredità e proseguire. Non è andata così, non è andata bene ma ci saranno altre opportunità.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.