E’ sempre mezzogiorno replica gli ascolti bassi de La prova del cuoco: cosa non funziona?

A un mese di distanza, si possono fare dei ragionamenti più approfonditi per capire che cosa non sta funzionando. E’ sempre mezzogiorno è in onda su Rai 1 ormai da un mese e il piccolo miracolo, in termini di ascolti, si è via via spento. E’ durata meno di una settimana la gioia su Rai 1 per degli ascolti che sembravano poter ambire a un miglioramento, considerando anche il fatto che andando verso i mesi invernali, c’è più voglia di stare davanti alla tv anche a mezzogiorno. E c’è più gente anche davanti alla tv, questo non ce lo dimentichiamo. Ma quello che forse qualcuno si aspettava in casa Rai, non è successo e oggi, possiamo dire che il programma di Antonella Clerici per il quale c’è stato anche un grande investimento, non sta dando i risultati che ci si aspettava. Nelle ultime settimane gli ascolti registrati sono stati in linea con quelli de La prova del cuoco, stagione 2019/2020. E se facciamo un confronto numerico tra i dati del 26 ottobre di E’ sempre mezzogiorno e quelli di lunedì 28 ottobre de La prova del cuoco, un anno fa, vediamo anche che in termini di share, il programma di Elisa Isoardi, considerato da tanti e anche da noi, flop per ascolti, aveva persino fatto meglio.

Così non va, questo è parecchio chiaro. E la sensazione che si stia facendo ben poco per cambiare almeno in corsa ( cosa che in passato a La prova del cuoco si era cercato di fare per rimediare) ci lascia un tantino perplessi. Ci sembra evidente che il vero grande problema sia stato solo uno: far credere al pubblico che sarebbe andato in onda su Rai 1 un programma totalmente diverso da La prova del cuoco. E invece Antonella Clerici è tornata in onda con una copia riveduta ma non soddisfacente del programma del mezzogiorno. Allora o il pubblico si è stancato di questo format, oppure è rimasto deluso dalle scelte. Il fatto che la prima puntata di E’ sempre mezzogiorno avesse sfiorato quota 2 milioni di spettatori, ci lascia dedurre che il pubblico aveva deciso di dare una possibilità al ritorno della Clerici in tv ma che poi, vedendo le puntate e il programma, ha scelto di cambiare canale.

E’ sempre mezzogiorno è un buon programma di cucina. Le ricette si capiscono bene, c’è l’allegria della Clerici in un momento complicatissimo, c’è la voglia di chiacchierare con il pubblico. Il problema è che sono le stesse identiche cose che faceva anche quando era al timone de La prova del cuoco. La sensazione è che ci sia stata poca voglia di rischiare, portando davvero qualcosa di nuovo in tv ma anche che il pubblico in qualche modo di sia sentito tradito e preso in giro da chi aveva presentato E’ sempre mezzogiorno come tutta altra cosa, quando invece, non lo è stato.

LA PROVA DEL CUOCO VS E’ SEMPRE MEZZOGIORNO: IL CONFRONTO

Tornando ai numeri, per farvi capire che non si può essere soddisfatti di questo risultato, ecco il confronto tra i due programmi.

E’ Sempre Mezzogiorno ha raccolto 1.541.000 spettatori con il 12.2% di share nella puntata del 26 ottobre 2020.

Il 28 ottobre 2019  La Prova del Cuoco veniva vista da 1.431.000 spettatori con il 12.6%. E con un traino derivante da Storie Italiane, più basso di quello che E’ sempre mezzogiorno aveva ieri. Possiamo quindi dire che al momento, le aspettative di tutti sono state davvero tradite e che gli ascolti sono parecchio deludenti.

Seguici anche su Instagram

3 responses to “E’ sempre mezzogiorno replica gli ascolti bassi de La prova del cuoco: cosa non funziona?

  1. il pubblico ormai è abituato a vedere cuochi e chef molto esperti all’insegna della concretezza e alla ricerca dell’originalità,non può accettare un tale clima così artificiale ,bambinesco con una conduttrice che poco se ne intende e che dopo 20 anni non ha imparato a distinguersi,che si impapera e ci ride sopra…e non dimentica che è stata proprio lei a lasciare il programma….quindi non accetta neanche tutti i pianti che ha fatto sui rotocalchi percè si sentiva abbandonata……ma per favoreeeee

  2. Mi dispiace per Antonella io lo vedo dalla Germania e mi era sempre piaciuto, ma questo mezzogiorno non mi piace e troppo noioso , le ricette ok sono facili ma il tutto e pesante, capisco che siamo in un momento particolare ma non e detto che accendo la tv e vedo che non mi piace peccato potrebbe fare di più e, io consiglio di togliere quell’aria di eterna bambina che non e più, mi dispiace Antonella ma sei cresciuta e con te anche io non sei più 20anni fa ti dico solo cambia un qualcosa che interessi, se rimani così io non ti vedrò più, mi dispiace. 😘

  3. Il.programma della Clerici è vecchio e confuso. Ci deve mettere poesia….la poesia e il cibo…chiamatemi che io ho.pronto il.progetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.