Mara Venier a Gabriella Carlucci: “Ma ingrasso solo io?” (Foto)

Tra gli ospiti di Domenica In oggi c’è anche Gabriella Carlucci, bellissima, in gran forma ma è tanto che non si vedeva in tv (foto). “Ma ingrasso solo io? Sei sempre uguale” e Mara Venier ride mentre lo dice ma è tutto vero, la Carlucci è ancora più bella. Qualche ritocchino sul viso? E’ probabile ma non se ne parla, in ogni caso se ha ceduto a qualche ritocchino il risultato è soddisfacente. L’esordio con Portobello accanto a Enzo Tortora, era l’inviata che andava ovunque, in giro per il mondo, ogni settimana era in un posto diverso senza mai tornare a casa. La nostalgia per le immagini e Gabriella Carlucci si rivede un po’ come da bambina: “Si cambia tanto e si diventa più consapevoli, più ragionevoli e vedo una bambina, un’altra persona che stento a riconoscere però dentro quella bambina c’era la forza di volontà, la determinazione”. A un certo punto Gabriella Carlucci ha lasciato il mondo dello spettacolo ed è scesa in politica. “Mi piacciono le sfide e fare tutto bene e anche la politica se la devi fare bene ti devi dedicare e occupare di persone. Io per un periodo ho mantenuto le due cose ma poi era impossibile fare bene entrambe le cose e in più avevo e ho una famiglia e penalizzare tre cose non è possibile”.

GABRIELLA CARLUCCI MAMMA DI MATTEO CHE HA 24 ANNI

Domani Matteo compie 24 anni e c’è un messaggio di suo figlio: “Quello che posso dire di mamma è che non è la mamma convenzionale che potreste immaginare” non sa cucinare e non sa nemmeno occuparsi bene della famiglia ma a lui piace così ed è la mamma migliore del mondo, la adora e desidera che lue lo sappia.

“Sono un disastro – conferma Gabriella Carlucci –  e le poche volte che provo a entrare in cucina è un disastro. Spesso le pentole si accartocciano perché si bruciano. Lui ha invece ha avuto delle nonne…” ed è stato coccolato anche in cucina.

Mara Venier e Gabriella Carlucci ricordano il periodo del Cantagiro: “Ho rischiato la vita con Gabriella Carlucci, almeno 7 o 8 volte perché ovunque eravamo volevamo tornare a casa. Lei aveva il fidanzato e io avevo Renzo e la mattina a metà percorso verso le 4 lei si addormentava e la svegliavo. Io non guidavo e restavo sveglia”. Ricorda una volta che stavano all’altezza di Napoli, Gabriella non parlava, l’ha guardata alla guida e stava dormendo. Sono vive e oggi capiscono la follia di quei tempi ma erano sempre insieme in giro per l’Italia, lavoravano, erano amiche e si divertivano. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.