Sabrina Salerno confessa quanto male le ha fatto il suo primo manager (Foto)

Sabrina Salerno a Verissimo tira fuori il suo passato, aveva solo 17 anni (Foto)

Tra gli ospiti di Verissimo del 30 gennaio 2021 anche Sabrina Salerno (foto). Un’intervista in cui la cantante ha tirato fuori parte del suo passato, i ricordi sul suo primo manager. Con lui aveva un rapporto tormentato perché ha poi capito che era un manipolatore, un uomo verbalmente violento capace di renderla sempre più fragile. Sabrina Salerno aveva solo 17 anni e lui era invece in grado di soggiogare le persone che aveva accanto. Lui non c’è più, le dispiace parlarne ma non può perdonarlo, non ci sono giustificazioni al male che le ha fatto. Nessuna violenza sessuale nei suoi confronti, lo sottolinea ma allo stesso tempo confida anche altro, che forse lui possa avere abusato di altre ragazze.

SABRINA SALERNO RACCONTA DEGLI ANNI DIFFICILI CON IL SUO MANAGER

“Era una sorta di manager, che guadagnava da tutti i miei proventi. Mi ha rubato tantissimi soldi e ha fatto delle cose che non si possono nemmeno raccontare. Non mi ha fatto avances sessuali, anche se avrebbe voluto, ma credo che abbia abusato di altre ragazze” c’è molto altro dietro le parole della cantante che appare per la prima volta davvero fragile mentre tutti in passato la credevano diversa. “Per lui ero la sua creatura e dovevo fare quello che mi diceva: ma su di me non aveva effetto e facevo il contrario. Mi ha fatto vivere un incubo per anni. Poi, a 24 anni, grazie anche all’aiuto degli avvocati, sono riuscita a liberarmi di lui”.

I soldi li ha persi ma almeno si è liberata del tutto di un uomo che le faceva del male. “Non si dovrebbe parlare male di chi non c’è più, ma non posso perdonarlo perché non ha giustificazioni per il male che mi ha fatto”. A Verissimo domani potremo seguire l’intervista integrale, le emozioni della Salerno. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.