Sanremo 2021: catena di problemi tecnici nella serata Cover, Amadeus ferma l’esibizione

Questo secondo Sanremo di Amadeus è senza dubbio un Festival tribolato. Prima il crollo degli ascolti, poi l’aggiunta in corsa di dettagli tecnici come il paggetto che porta in fiori (in sostituzione del carrellino) o l’aggiunta di palloncini colorati per riempire la platea vuota; e nella serata delle cover ci si sono messi pure alcuni problemi tecnici non di poco conto…

Effettivamente la serata è partita parecchio male: dopo aver annunciato i Negramaro e il loro omaggio a Lucio Dalla, il conduttore ha invitato la band pugliese a lasciare il palco ma, a sorpresa, viene allertato dal backstage che non ce n’è alcun bisogno in quanto Sangiorgi e soci devono esibirsi ancora con un secondo brano. Scaletta modificata al volo? Ma gli imprevisti continuano…

Sanremo 2021: catena di problemi tecnici nella serata Cover

Nemmeno il tempo di rifiatare che Amadeus apre la gara delle cover e lo fa annunciando l’ingresso di Noemi in coppia con Neffa. I due cantano “Prima di andare via” ma ci sono problemi audio: il cantante sembra andare fuori tempo e Noemi recupera in corsa la problematica dal primo ritornello. “Problema tecnico ad un computer” rivelano i responsabili dell’organizzazione del Festival ai giornalisti in Sala Stampa. Eppure il caos al Teatro Ariston continua.

In seguito, arrivano Fasma in coppia con Nesli. La prima strofa cantata dall’ospite procede come dovrebbe ma, quando la palla passa a Fasma, il cantante Big in gara ha il microfono spento che gli viene riacceso dopo alcuni secondi di performance muta. Amadeus è costretto ad intervenire: ferma l’esibizione, sottolinea l’ulteriore problema tecnico e manda la pubblicità. I due si sono regolarmente ri-esibiti dopo gli spot.

I problemi tecnici sono stanti così pesanti che dalla terza esibizione in poi sembra che alcuni concorrenti si siano esibiti in playback.

Sanremo 2021: pure Ibrahimovic ha avuto un imprevisto

Nel corso della serata del 4 marzo di Sanremo 2021, Amadeus ha dovuto fare un mea culpa in diretta tv ammettendo che l’atteso ingresso di Zlatan Ibrahimovic era slittato di oltre un’ora a causa di imprevisto capitato al calciatore: ha trovato un incidente per strada e la sua auto non ha potuto accompagnarlo fino a Sanremo. Lo sportivo ha poi spiegato di esser stato accompagnato in moto da un uomo che transitava proprio nei pressi dell’incidente.

Ma al Teatro Ariston i problemi di audio sono continuati! I microfoni hanno iniziato a gracchiare e ha fare eco quando Amadeus ha presentato l’esibizione di Madame sulle note di “Prisencolinensinainciusol”. Che sarata da incubo!

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.