Arriva il mal d’autunno: come combatterlo

combattere il mal d'autunno

Con l’estate che sta finendo, è in arrivo il mal d’autunno. Con sé porta stanchezza, malinconia e anche sonnolenza. Ma come affrontare il malessere stagionale per vivere meglio? Non bisogna temere, perché attraverso alcuni accorgimenti è possibile combatterlo. Colpisce due italiani su dieci questa mancanza di energia che si presenta con l’arrivo dell’autunno. Per contrastare i fastidiosi sintomi bisogna agire non solo psicologicamente, ma anche a tavola. Ci sono delle accortezze che risultano molto utili in questi casi, provare per credere. Vediamo ora insieme cosa fare, dunque, per combattere il mal d’autunno, che ogni anno disturba le nostre giornate.

Mal d’autunno: come combattere tutti i sintomi

Con le giornate che si accorciano, il cambio dell’ora e delle temperature il mal d’autunno si fa sentire. I vari sintomi di questo malessere stagionale possono causare una lieve depressione. Il nostro fisico accusa il colpo e i nostri ritmi rallentano. Di conseguenza, l’umore va a terra. Questi disturbi non vengono riconosciuti come sintomi di una patologia vera e propria, ma possono comunque causare non pochi problemi a una persona. Giocano un ruolo fondamentale gli ormoni legati all’azione della luce. La serotonina viene prodotta in grande quantità durante la stagione estiva, quando le giornate durano più a lungo e così anche la luce. Viene definita anche l’ormone del buon umore. Invece, quando aumenta il livello di melatonina ci si sente più assonnati e pigri.

Le giornate più cupe non aiutano di certo a contrastare il mal d’autunno. Dunque, bisogna agire per cercare di regolare il proprio stile di vita. Cosa fare per allontanare il malessere stagionale?

  • Ogni scusa deve essere buona per trascorrere il proprio tempo all’aria aperta. Ad esempio, se praticate sport, preferite svolgere gli esercizi in ambienti esterni, facendo una bella passeggiata o una corsa. Evitiamo, quindi, di chiuderci sempre nelle palestre.
  • Per quanto riguarda gli accorgimenti da mettere in pratica a tavola, è importante consumare gli alimenti che agevolano la produzione degli ormoni del buon umore. In questi casi, sono consigliati i carboidrati, verdura e frutta di stagione.
  • Rilassarsi è la cosa ideale per contrastare i malesseri stagionali. Prima di andare a dormire concediamoci un momento per noi, bevendo una bella tisana rilassante.
  • Nel corso della giornata evitiamo di stressarci con troppi impegni. Cerchiamo, invece, di selezionarli per bene e di suddividerli in modo più conveniente.
  • Non andiamo a dormire a letto troppo tardi, così che il mattino seguente svegliarci non sarà poi così complicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.